Influenze e somiglianze massoniche nelle Chiese

bible_square-and-compass-150x150Nello studiare approfonditamente la dottrina e la morale della Massoneria e confrontandole con la dottrina e la morale di molte Chiese Evangeliche, ho ravvisato delle concordanze o somiglianze nonchè delle evidenti influenze massoniche su queste Chiese. Ve ne voglio dunque parlare, affinchè comprendiate anche voi che esiste in mezzo a tante Chiese un’influenza massonica, e quindi diabolica, che non fa altro che recare dei gravissimi danni alla vita spirituale dei Cristiani.

E difatti in una interessante indagine dei rapporti fra massoneria e religione, contenuta nel libro di John Lawrence Freemasonry – A Way of Salvation?, l’autore, che è un ministro di culto anglicano, afferma: ‘Le mie ricerche mi hanno messo in contatto con molti cristiani, ecclesiastici e laici, i quali affermavano di sentire che la Chiesa è così danneggiata dall’influsso massonico che lo Spirito di Dio viene soffocato, e proprio da uomini sinceri e di buona volontà’ (John Lawrence, Freemasonry – A Way of Salvation? [La Massoneria – Una Via di Salvezza?], Kingsway, Nottingham 1982, p. 23). Questo significa che in tutte quelle Chiese che sono sotto l’influsso massonico, lo Spirito Santo viene fortemente contristato e contrastato e quindi esse o dormono o sono morte.

Non può essere altrimenti, visto che in seno alla Chiesa ci sono tanti massoni o uomini che pur non essendo iscritti a nessuna loggia massonica ragionano e parlano come i massoni (per questo vengono comunemente chiamati ‘massoni senza grembiule’) che con la loro astuzia sono riusciti a portare al suo interno il modo di ragionare e di operare caratteristico dei Massoni. Per cui si può dire che tante Chiese Evangeliche si sono da un lato massonizzate e dall’altro decristianizzate; per cui assomigliano più a delle logge massoniche che a delle Chiese di Cristo. Continua a leggere

Gruppo Facebook ‘Guardatevi dagli Antitrinitariani’

Visita o iscriviti a questo gruppo Facebook ‘Guardatevi dagli Antitrinitariani’. In esso puoi trovare utili informazioni ed anche confutazioni che riguardano coloro che in una maniera o nell’altra negano la dottrina della Trinità.

Leggi il libro confutatorio sugli Antitrinitariani ‘Gesù solo’ scritto da Giacinto Butindaro.

Articoli correlati:

Guardatevi da Maurizio Bua che è Antitrinitariano

Maurizio Bua, pastore di una Chiesa Evangelica Pentecostale di Cinisello Balsamo (MI), rigetta la dottrina della Trinità. In un suo studio scritto ha affermato infatti: ‘Dio, la suprema divinità si è manifestato come Padre, Figlio e lo Spirito Santo. Quindi non tre persone, ma bensì tre manifestazioni del vero Dio’.

Ha un programma sulla TBNE dal titolo ‘Il Vento dello Spirito’! Qui, durante il programma, rigetta la Trinità.
Ascoltatelo attentamente, perché è il tipico linguaggio dei cosiddetti ‘Gesù solo’ che da un lato proclamano l’Unicità e l’Unità di Dio e dall’altro rigettano una delle dottrine cardini della Bibbia, cioè la Trinità, in altre parole il concetto che Dio è UNO e contemporaneamente TRINO, cioè che la Divinità è composta da TRE PERSONE.
Quindi, fratelli, state attenti, molto attenti!

Giacinto Butindaro

—————–

Quelli che insegnano tale eresie non sempre si manifestano. Si nascondono! La menzogna per essere creduta deve essere mescolata con la verità. E da li nasce la mezza verità. Apparentemente credono alla dottrina della Trinità, però poi si scopre che in realtà credono a tutt’altra cosa. L’inganno maggiore viene dalle comunità che professano mezze verità. Perciò guardatevi e separatevi da questi antitrinitariani.

Gian Michele Tinnirello

Pastore antitrinitariano sulla TBNE from Giacinto Butindaro on Vimeo.

Leggi il libro che confuta le eresie dei ‘Gesù solo’

Guardatevi dal lievito del sito laparoladidio.com e da Vincenzo Scafidi perchè è antitrinitariano

In questo sito web www.laparoladidio.com, il cui gestore e autore si chiama Vincenzo Scafidi, vengono insegnate e sostenute delle falsità su alcune dottrine delle Sacre Scritture. In esso viene contrastata la dottrina della trinità e viene insegnata l’eresia dei “Gesù solo” (cliccate qui per saperne di piu della loro dottrina). Ecco alcuni screenshot presi dal suo sito dove viene mostrato il suo credo riguardo alla trinità:

Inoltre in questo sito costui parla anche di “rivelazioni” ricevute e alla fine scrive che la trinità non esiste, che è una invenzione e una falsa dottrina:

Continua a leggere

Predicazioni sulla Trinità, di Giacinto Butindaro

La Trinità nel Antico Testamento

La Trinità nel Nuovo Testamento

Ancora in difesa della Trinità

Articoli correlati:

Link esterni:

La Trinità secondo le Sacre Scritture

La dottrina della Trinità – cioè, che Dio Padre, Figlio e Spirito Santo sono tutti ugualmente ed eternamente l’unico vero Dio – può apparire difficile da comprendere, ma è il fondamento dell’insegnamento cristiano.

Sia l’Antico che il Nuovo Testamento insegnano l’unità e la trinità (o tri-unità) di Dio. L’idea che ci sia un solo Dio, che ha creato tutte le cose, viene ripetutamente sottolineata in molti versi della Bibbia; un esempio è Isaia 45:18: “Così dice l’Eterno che ha creato i cieli, egli, il Dio che ha formato la terra e l’ha fatta…: ‘Io sono l’Eterno e non c’è alcun altro'”.

Questo verso dichiara che Dio ha creato i cieli e la terra, e che non esistono altri dèi. Confrontiamolo con Giovanni 1:1-3: “Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio. Essa era nel principio con Dio. Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei; e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta”.
Qui leggiamo chiaramente che tutto ciò che esiste è stato creato dalla Parola di Dio. Pochi versi dopo, in Giovanni 1:14 leggiamo che Gesù Cristo è la Parola di Dio, che “è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi”. Egli non è un essere creato ma esiste da sempre (“nel principio era la Parola”, Giovanni 1:1), dimora pienamente in Dio ed è Dio stesso (“la Parola era con Dio, e la Parola era Dio”, stesso verso – si veda la nota conclusiva di questo studio per l’analisi del testo originale in greco). Continua a leggere