Evan Roberts e il risveglio del Galles nel 1904

I semi dei risvegli vengono sempre nutriti nei cuori degli umili. E fu così che avvenne col grande Risveglio del Galles del 1904. Fu in un giovane minatore di nome Evan Roberts che Dio impartì una visione ardente per un risveglio spirituale. E. Roberts non possedeva i doni di un grande intelletto o di un linguaggio eloquente, ma semplicemente una passione ardente per Gesù. Mentre altri giovani navigavano su barche a vela nella baia, il giovane Roberts partecipava fedelmente a incontri di preghiera.

Sebbene avesse solo 26 anni, Evan Roberts non aveva tempo per intrattenimenti e piaceri giovanili. «Giorno e notte, senza sosta, egli pregava, piangeva e sospirava per un grande risveglio spirituale…» Roberts scrive: «Per dieci o undici anni pregai per un risveglio. Potevo stare alzato tutta la notte per leggere o parlare di risvegli». Alla fine la proprietaria del suo alloggio lo buttò fuori, pensando che nel suo entusiasmo egli fosse posseduto, o alquanto pazzo. «Egli spendeva ore pregando e predicando nella sua camera finché la signora iniziò ad aver paura di lui e gli chiese di andarsene». Continua a leggere