Testimonianza di un ex massone: la massoneria è una setta satanica

Tra le cose che ha detto, ci sono queste parole:

«[…] La Massoneria è una setta satanica vera e propria. Voi pensate che dagli studi esoterici al 18° grado si parte con l’applicazione dell’esoterismo, ossia spiritismo e magia; dal 24° grado si diventa milizia di Satana, dal 28° al 33° corpo mistico di Satana. Questa è la realtà della MASSONERIA […]»

Il filo massone Giorgio Spini elogiato su Teleoltre

alessandro-iovino-teleoltre-giorgio-spini

Foto: a sinistra Alessandro Iovino, al centro il logo di Teleoltre, e a destra Giorgio Spini

Alessandro Iovino, storico e saggista appartenente alle ADI, nel recensire su TeleOltre durante il programma ‘A libro aperto’ – che peraltro è un programma di punta di questa emittente televisiva fondata e gestita dal Movimento di Chiese Pentecostali ‘Nuova Pentecoste’ di cui è presidente Remo Cristallo, che è anche presidente della Federazione delle Chiese Pentecostali – il libro del noto storico metodista Giorgio Spini ‘Italia di Mussolini e protestanti’, ha tessuto le lodi di Spini definendolo ‘uomo di grande cultura ma anche di grande fede’ (Italia di Mussolini e protestanti – Giorgio Spini – LA03-2010 – http://youtu.be/bDsTqgEwBUI – min. 1:39) nonchè ‘un uomo di grande spessore non solo intellettuale ma anche spirituale’ (min. 4:9) e ‘un punto di riferimento per molte generazioni di studiosi’ (min. 1:13) i quali ‘devono avere una idea chiara sugli avvenimenti principali che hanno interessato la storia del nostro paese’ (min. 2:08-16). Poi ha detto anche che Giorgio Spini nella sua vita ‘ha saputo fondere la sua fede personale, la sua fede spirituale, con una laica, ha saputo fondere questi elementi, tentando di non sconfinare mai nel campo dell’imposizione, della forzatura intellettuale, ma le sue operazioni storiche, le sue ricerche sono famose per essere lucide, chiare e accessibili a tutti’ (min. 3:18-40). Continua a leggere

Frank Gigliotti: Un potente massone e agente segreto americano

Sottopongo ora alla vostra attenzione altre informazioni che concernono Frank Gigliotti, affinchè inquadriate meglio questo particolare personaggio che fa parte a pieno titolo della storia delle ADI, ma del quale nei libri ufficiali delle ADI dove si parla della storia delle ADI non si fa assolutamente menzione (almeno noi non abbiamo trovato nulla), come se non c’entrasse niente con le ADI e non avesse fatto nulla per le ADI quando invece c’entra parecchio e molto ha fatto per le ADI. E leggendo queste cose, capirete ancora meglio le ragioni per cui i dirigenti delle ADI hanno deciso di non nominarlo neppure.

La sua opera vitale a favore del Grande Oriente d’Italia

Come abbiamo già detto, Frank Gigliotti era un massone, del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Era peraltro membro della famosa loggia massonica Garibaldi Lodge di New York, come si può vedere da questo screenshot preso dal sito di questa loggia.

gigliotti-loggia-new-york

In merito alla Loggia Garibaldi, l’ex Gran Maestro del GOI Giuliano Di Bernardo parla di ‘mafia, infiltrata nella famosa loggia Garibaldi: un concentrato di esponenti dell’area grigia tra massoneria e malavita’ e dice: ‘Ricordo che una volta, quando andai in visita a quella loggia, pensai di avere intorno a me tutti i capi di Cosa nostra in America’ (in Ferruccio Pinotti, Fratelli d’Italia, pag. 36-37). Questo giusto per inquadrare meglio l’ambiente massonico in cui si muoveva il ‘reverendo’ Gigliotti! Gigliotti era un alto dignitario della massoneria statunitense (‘un pezzo da novanta della fratellanza’, viene definito dal magistrato Ferdinando Imposimato nel suo libro La Repubblica delle stragi impunite), in quanto presidente del comitato dei massoni Usa che dopo la caduta di Mussolini condurrà in porto la riunificazione della massoneria italiana sotto il controllo di quella USA. Un’opera fondamentale per la Massoneria Italiana, tanto che il World Affairs Report afferma che ‘dopo la sconfitta di Mussolini, la Frammassoneria fu fatta rivivere dall’ecclesiastico Metodista Californiano, Frank B. Gigliotti’ (California Institute of International Studies., 1982, Volume 12, pag. 361 – ‘After the defeat of Mussolini, Freemasonry was revived in Italy by California Methodist clergyman Frank B. Gigliotti’). Continua a leggere

L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI) – parte 2

libro-squadra-compasso1FRANK GIGLIOTTI: UN POTENTE MASSONE E AGENTE SEGRETO AMERICANO

Sottopongo ora alla vostra attenzione altre informazioni che concernono Frank Gigliotti, affinchè inquadriate meglio questo particolare personaggio che fa parte a pieno titolo della storia delle ADI, ma del quale nei libri ufficiali delle ADI dove si parla della storia delle ADI non si fa assolutamente menzione (almeno noi non abbiamo trovato nulla), come se non c’entrasse niente con le ADI e non avesse fatto nulla per le ADI quando invece c’entra parecchio e molto ha fatto per le ADI. E leggendo queste cose, capirete ancora meglio le ragioni per cui i dirigenti delle ADI hanno deciso di non nominarlo neppure.

La sua opera vitale a favore del Grande Oriente d’Italia

Come abbiamo già detto, Frank Gigliotti era un massone, del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Era peraltro membro della famosa loggia massonica Garibaldi Lodge di New York, come si può vedere da questo screenshot preso dal sito di questa loggia.

gigliotti-loggia-new-york

In merito alla Loggia Garibaldi, l’ex Gran Maestro del GOI Giuliano Di Bernardo parla di ‘mafia, infiltrata nella famosa loggia Garibaldi: un concentrato di esponenti dell’area grigia tra massoneria e malavita’ e dice: ‘Ricordo che una volta, quando andai in visita a quella loggia, pensai di avere intorno a me tutti i capi di Cosa nostra in America’ (in Ferruccio Pinotti, Fratelli d’Italia, pag. 36-37). Questo giusto per inquadrare meglio l’ambiente massonico in cui si muoveva il ‘reverendo’ Gigliotti! Gigliotti era un alto dignitario della massoneria statunitense (‘un pezzo da novanta della fratellanza’, viene definito dal magistrato Ferdinando Imposimato nel suo libro La Repubblica delle stragi impunite), in quanto presidente del comitato dei massoni Usa che dopo la caduta di Mussolini condurrà in porto la riunificazione della massoneria italiana sotto il controllo di quella USA. Un’opera fondamentale per la Massoneria Italiana, tanto che il World Affairs Report afferma che ‘dopo la sconfitta di Mussolini, la Frammassoneria fu fatta rivivere dall’ecclesiastico Metodista Californiano, Frank B. Gigliotti’ (California Institute of International Studies., 1982, Volume 12, pag. 361 – ‘After the defeat of Mussolini, Freemasonry was revived in Italy by California Methodist clergyman Frank B. Gigliotti’). Continua a leggere

Satanismo, Magia ed Esoterismo nella Massoneria

carducci-inno-a-satana

Foto: Il massone Giosuè Carducci e il suo ‘Inno a Satana’

Il Satanismo Massonico

Come abbiamo visto prima, Satana nella massoneria viene visto e presentato come il simbolo del Libero Pensiero e il portatore della cosiddetta Luce massonica. Possiamo quindi dire che nella Massoneria esiste una forma di Satanismo. I massoni naturalmente cercano di confondere le menti dei ‘profani’ con dei ragionamenti molto complessi, con i quali vorrebbero far capire che il loro Satana non è il Satana della Bibbia, che è malvagio e nemico di Dio, ma analizzando bene le loro parole non si può che arrivare alla conclusione che il loro Satana è invece proprio il diavolo di cui parla la Bibbia. Non dimenticatevi che i Massoni sono autorizzati a mentire pur di non rivelare i segreti della vera Massoneria, quella cioè degli alti gradi.

A conferma di ciò, cioè dell’esistenza di questa forma di Satanismo nella Massoneria, vi propongo questo interessante scritto, che fa parte di uno studio dal titolo Iniziazione, Esoterismo e Luciferismo nella Massoneria del GOI, a cura di Paolo M. Siano che è un cattolico (e quindi in esso troverete talvolta espressioni ‘cattoliche’). Ci tengo a precisare che faccio questo perchè lo studio di questo cattolico contiene delle informazioni molto importanti ai fini dello smascheramento della Massoneria, che è lo scopo di questo libro, e che naturalmente il mio giudizio sulla Chiesa Cattolica Romana – giudizio che ho ampiamente espresso nel mio libro ‘La Chiesa Cattolica Romana’ – non è cambiato. Questo discorso vale anche per qualsiasi altra citazione presa da altri scritti di cattolici. Questo giusto per evitare fraintendimenti di qualsiasi genere. Continua a leggere

Libro – La Massoneria smascherata

Fratelli nel Signore, ecco un altro mio libro confutatorio: si intitola ‘La massoneria smascherata: contro l’infiltrazione e l’influenza di questa diabolica istituzione nelle Chiese Evangeliche’. E’ un libro particolare, diverso per certi aspetti da tutti gli altri, e capirete il perchè leggendolo e studiandolo. La sua lettura e il suo studio vi richiederanno parecchio tempo e impegno, ma sappiate che questo è un libro molto importante che ognuno di voi deve leggere. Vi avverto da subito che questo è un libro che contiene informazioni e notizie che produrranno in voi sbigottimento, e tanta rabbia e tristezza. Ma nello stesso tempo sono sicuro che esso vi farà gioire ed esultare nel Signore e vi farà ringraziare Dio perchè smaschera una delle più potenti ed efficaci macchinazioni di Satana contro la Chiesa dell’Iddio vivente e vero, colonna e base della verità.
Un’ultima cosa: molti di voi leggendo questo libro scopriranno di essere stati MASSONIZZATI, in quanto la Chiesa o la Denominazione o l’Associazione di cui fanno parte è sotto l’influenza o il controllo della Massoneria. A costoro dico: Ravvedetevi e separatevi immediatamente da coloro che vi hanno MASSONIZZATI.

La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con coloro che lo amano con purità incorrotta. Amen.

Giacinto Butindaro

copertina-libro-massoneria-smascherata

Leggi il libro cliccando su ‘continua a leggere’. Continua a leggere