7 menzogne molto diffuse nel mondo

mondo-seduttore-serpenteQuelle che seguono sono tra le menzogne del diavolo più diffuse nel mondo, tramite le quali egli tiene sotto la sua potestà tantissime anime e le porta in perdizione.

1) In fondo in fondo tutti sono buoni. E’ una menzogna perchè la Scrittura dice: “Non v’è alcun giusto, neppur uno. Non v’è alcuno che abbia intendimento, non v’è alcuno che ricerchi Dio. Tutti si sono sviati, tutti quanti son divenuti inutili. Non v’è alcuno che pratichi la bontà, no, neppur uno. La loro gola è un sepolcro aperto; con le loro lingue hanno usato frode; v’è un veleno di aspidi sotto le loro labbra. La loro bocca è piena di maledizione e d’amarezza. I loro piedi son veloci a spargere il sangue. Sulle lor vie è rovina e calamità, e non hanno conosciuto la via della pace. Non c’è timor di Dio dinanzi agli occhi loro” (Romani 3:10-18).

2) Tutti gli uomini sono figli di Dio. E’ una menzogna perchè tutti gli uomini sono creature di Dio ma non tutti gli uomini sono figli di Dio, in quanto figli di Dio si diventa credendo nel Signore Gesù Cristo come dice l’apostolo Giovanni: ” a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figliuoli di Dio; a quelli, cioè, che credono nel suo nome; i quali non son nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma son nati da Dio” (Giovanni 1:12-13).

3) Nessuno conosce o possiede la verità. E’ una menzogna perchè coloro che credono nel Figliuolo di Dio conoscono o hanno la verità. Dice infatti l’apostolo Giovanni: “Quanto a voi, avete l’unzione dal Santo, e conoscete ogni cosa. Io vi ho scritto non perché non conoscete la verità, ma perché la conoscete, e perché tutto quel ch’è menzogna non ha che fare colla verità” (1 Giovanni 2:20-21), e Paolo gli fa eco chiamandoci “quelli che credono e hanno ben conosciuta la verità” (1 Timoteo 4:3).

4) Alla fine Dio nella sua misericordia salverà tutti. E’ una menzogna perchè Dio salverà solo coloro che credono nel suo Figliuolo Gesù Cristo, ossia che Egli è morto per i nostri peccati, che fu seppellito e che il terzo giorno risuscitò dai morti a cagione della nostra giustificazione. E’ scritto infatti: “Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato” (Marco 16:16), ed ancora: “Chi vince erediterà queste cose; e io gli sarò Dio, ed egli mi sarà figliuolo; ma quanto ai codardi, agl’increduli, agli abominevoli, agli omicidi, ai fornicatori, agli stregoni, agli idolatri e a tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda” (Apocalisse 21:7-8).

5) Tutte le religioni portano a Dio. E’ una menzogna perchè a Dio ci si arriva solo tramite il Suo Figliuolo Gesù Cristo il quale disse: “Io son la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14:6). Per cui c’è “un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, il quale diede se stesso qual prezzo di riscatto per tutti; fatto che doveva essere attestato a suo tempo” (1 Timoteo 2:5-6).

6) Dio è lo stesso Dio in ogni religione. E’ una menzogna perchè “sebbene vi siano de’ cosiddetti dèi tanto in cielo che in terra, come infatti ci sono molti dèi e molti signori, nondimeno, per noi c’è un Dio solo, il Padre, dal quale sono tutte le cose, e noi per la gloria sua, e un solo Signore, Gesù Cristo, mediante il quale sono tutte le cose, e mediante il quale siam noi” (1 Corinzi 8:5-6). Il solo vero Dio dunque è l’Iddio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che è anche chiamato “l’Iddio d’Abrahamo, l’Iddio d’Isacco e l’Iddio di Giacobbe” (Esodo 3:6).

7) Quando l’uomo muore si va a reincarnare o in un altro essere umano o in un animale. E’ una menzogna perchè l’uomo ha un’anima immortale dentro il suo corpo che dopo la morte continua a vivere o in paradiso che è un luogo di riposo celeste (se la persona è un figlio di Dio) o nell’Ades che è un luogo di tormento dove c’è il fuoco posto nel cuore della terra (se la persona muore nei suoi peccati). E’ scritto infatti: “Beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. Sì, dice lo Spirito, essendo che si riposano dalle loro fatiche, poiché le loro opere li seguono” (Apocalisse 14:13), e: “Gli empi se n’andranno al soggiorno de’ morti” (Salmo 9:17). Coloro che sono in paradiso risusciteranno corporalmente in resurrezione di vita al ritorno di Gesù Cristo, mentre coloro che sono nell’Ades risorgeranno in resurrezione di condanna nel giorno del giudizio.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Fonte: http://giacintobutindaro.org/

L’eretico Hans Kung

kung-posaMa come fa il sito evangelici.net a pubblicizzare queste parole del teologo Hans Kung sull’essenza del Cristianesimo:

‘L’essenza del cristianesimo, infatti, non è nulla di astrattamente dogmatico, non è una dottrina generale, bensì è da sempre, una figura storica viva: Gesù di Nazaret. Nel corso degli anni ho elaborato il singolare profilo del Nazareno sulla base della ricchissima ricerca biblica degli ultimi due secoli, ho riflettuto su tutto con appassionata partecipazione… Il modello di vita cristiano è semplicemente questo Gesù di Nazaret in quanto messia, christós, unto e inviato. Gesù Cristo è il fondamento dell’autentica spiritualità cristiana. Un esigente modello di vita per il nostro rapporto nei confronti del prossimo come pure con Dio stesso, che per milioni di esseri umani in tutto il mondo è diventato criterio di orientamento e di vita. Chi è, dunque, un cristiano? Non chi dice soltanto «Signore, Signore» e asseconda un «fondamentalismo» – sia esso di tipo biblico-protestante, o autoritario-romano-cattolico oppure tradizionalista-oriental-ortodosso. Cristiano è piuttosto colui che in tutto il suo personale cammino di vita si sforza di orientarsi praticamente a questo Gesù Cristo’ Continua a leggere

Dio mi ha riscattato prima dal mondo e poi dalla ‘Nuova Pentecoste’

riscattato-testimonianzaMi chiamo Mario Dell’omo e vivo a Sant’Antimo (Napoli).

Voglio innanzi tutto raccontare come Dio mi ha liberato dalle tenebre di questo mondo, e lo faccio alla gloria del Suo nome. Prima che Dio mi chiamasse, ero un peccatore come tutti perché chi non conosce l’Eterno giace nel peccato (“tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio” Romani 3:23 – Nuova Diodati), e quindi io ero una persona morta nei peccati, senza Gesù Cristo. Ero privo della grazia di Dio, ma arrivò il giorno che Dio mi strappò dalle tenebre di questo mondo e portò alla luce in Gesù Cristo perchè Egli aveva innanzi stabilito di salvarmi secondo che è scritto: “In lui ci ha eletti, prima della fondazione del mondo, affinché fossimo santi e irreprensibili davanti a lui nell’amore” (Efesini 1:4).

Vi racconto dunque come il Signore è entrato nella mia vita. Era nell’aprile del 1999 quando mi sposai e come tutte le coppie sposate io e mia moglie desideravamo un bambino e passavano i mesi ma non arrivava. Continua a leggere

Libri che sviano i santi dalla verità raccomandati da Teleoltre

Articolo tratto da http://giacintobutindaro.org/

tele-oltre-logo‘TeleOltre’, fondata e gestita dal Movimento di Chiese Pentecostali ‘Nuova Pentecoste’ di cui è presidente Remo Cristallo, ha nel suo palinsesto un programma dal titolo ‘A libro aperto’ che è condotto da Alessandro Iovino, storico e saggista appartenente alle Assemblee di Dio in Italia.

Questo programma è una rubrica di recensione editoriale e nello studio spesso intervengono direttamente gli autori che vengono intervistati da Alessandro Iovino. A Libro Aperto – viene detto sul loro sito – ‘è un appuntamento molto atteso per i telespettatori e un programma di punta dell’emittente Teleoltre’ (http://www.teleoltre.tv/video_category/a-libro-aperto).

Voglio che sappiate però che durante questo programma sono stati recensiti libri, che pur essendo stati presentati come ‘cibo per la mente’ contengono veleno per l’anima di ogni vero Cristiano perché hanno al loro interno evidenti menzogne che nulla hanno a che fare con la verità. Ve ne segnalo due. Continua a leggere

Martin Lutero e gli Ebrei

lutero-ebreiFratelli nel Signore, di Martin Lutero (1483-1546), il noto riformatore tedesco, c’è un aspetto fortemente da riprovare che è il suo odio verso gli Ebrei, che troviamo espresso nel suo libro Degli Ebrei e delle loro menzogne, da lui pubblicato nel 1543 e che secoli dopo sarà usato da Adolf Hitler per avvalorare e diffondere il suo odio verso gli Ebrei, tanto è vero che sotto l’Hitlerismo questo libro di Lutero ebbe diverse edizioni.

Ho ritenuto perciò opportuno farvi conoscere alcune delle cose che disse Lutero contro gli Ebrei, tratte dalla parte di questo libro che concerne le misure da adottare contro gli Ebrei, che sono persuaso lasceranno sbigottiti e sconcertati parecchi di voi per la stoltezza di Lutero, ma è doveroso che abbiate conoscenza di ciò.

—————————-

‘[Le misure da adottare] Io voglio dare il mio sincero consiglio.

In primo luogo bisogna dare fuoco alle loro sinagoghe o scuole; e ciò che non vuole bruciare deve essere ricoperto di terra e sepolto, in modo che nessuno possa mai più vederne un sasso o un resto. E questo lo si deve fare in onore di nostro Signore e della Cristianità, in modo che Dio veda che noi siamo cristiani e che non abbiamo tollerato nè permesso – consapevolmente – queste palesi menzogne, maledizioni e ingiurie verso Suo figlio e i Suoi cristiani. Perchè ciò che noi fino a ora abbiamo tollerato per ignoranza (io stesso non ne ero a conoscenza) ci verrà perdonato da Dio. Ma se noi, ora che sappiamo, dovessimo proteggere e difendere per gli ebrei una casa siffatta, nella quale essi – proprio sotto il nostro naso – mentono, ingiuriano, maledicono, coprono di sputi e di disprezzo Cristo e noi (come sopra abbiamo sentito), ebbene, sarebbe come se lo facessimo noi stessi, e molto peggio, come ben sappiamo.

Mosè scrive al XIII capitolo del Deuteronomio, che se una città pratica l’idolatria, bisogna distruggerla completamente col fuoco e non conservarne nulla. E se egli ora fosse in vita, sarebbe il primo a incendiare le sinagoghe e le case degli ebrei. Perchè ordinò molto severamente ai capitoli IV e XII del Deuteronomio di non togliere nè aggiungere niente alla sua legge. E Samuele dice al XV capitolo del I libro che non obbedire a Dio è idolatria. Ora, la dottrina degli ebrei non è altro che glosse di rabbini e idolatria della disobbedienza, cosicché Mosè è diventato del tutto sconosciuto presso di loro (come si è detto), proprio come per noi sotto il papato la Bibbia è diventata sconosciuta. E dunque anche in nome di Mosè le loro sinagoghe non possono essere tollerate, perché diffamano loro tanto quanto noi, e non è necessario che essi abbiano per una simile idolatria le loro proprie, libere chiese. Continua a leggere

Rick Warren, le sue menzogne e i suoi diabolici piani

pic_rickwarrenIntroduzione

Rick Warren è il fondatore di una delle chiese più grandi degli Stati Uniti, la Saddleback Community Church di Lake Forest, situata nella regione di Orange County nello stato della California. Questa Chiesa è affiliata alla Convenzione Battista del Sud, ed è una Chiesa molto mondana, che tra le tante concupiscenze carnali che usa per attirare le masse usa anche la musica rock in quanto per Warren ‘non esiste la musica Cristiana. Ci sono solo testi Cristiani’ – ‘There’s no such thing as Christian music. There are just Christian lyrics’ – (Rick Warren, SuperConference 2003, presso la Liberty University)!

Ha scritto diversi libri molto venduti nel mondo, tra cui la sua guida al ‘ministero’ della chiesa e l’evangelizzazione ‘The Purpose Driven Church’ (tradotto in italiano con il titolo: ‘La Chiesa Condotta da Propositi’); e ‘The Purpose Driven Life’ (tradotto in italiano come : ‘La Vita con uno Scopo’). Entrambi questi libri sono stati pubblicati in Italia dalla casa editrice PubliElim, delle Chiese Elim in Italia (una denominazione pentecostale).

libri-warren

Sono libri che contengono diverse menzogne. I libri di Rick Warren in effetti non sono da tradurre o pubblicare, ma da bruciare. Coloro che li hanno tradotti e pubblicati sono proprio privi di discernimento spirituale, e di amore verso le pecore del Signore. Ma d’altronde i suoi libri vendono, e quindi per amore del denaro coloro che servono Mammona sono disposti anche a diffondere i suoi libri.

Nel 2009 Warren fu chiamato a Washington a pronunciare la preghiera ufficiale alla cerimonia di insediamento di Barack Obama.

E’ considerato uno dei predicatori americani più influenti (se non il più influente) di questi ultimi anni, e difatti ha influenzato molte Chiese (anche Pentecostali), facendogli cambiare sia il modo di adorare Dio e sia il modo di predicare ed anche il contenuto delle prediche. Continua a leggere