Saulo cadde da cavallo?

Caravaggio-The_Conversion_on_the_Way_to_DamascusSarà probabilmente capitato anche a voi di sentire dire a dei credenti che la Bibbia afferma che quando Gesù apparve a Saulo sulla via di Damasco, Saulo cadde da cavallo. Ebbene, dovete sapere che nel libro degli Atti, non c’è alcun accenno ad una sua caduta da cavallo. C’è solo scritto: “Ed ESSENDO CADUTO IN TERRA, udì una voce che gli diceva: Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?” (Atti 9:4), e: “Or avvenne che mentre ero in cammino e mi avvicinavo a Damasco, sul mezzogiorno, di subito dal cielo mi folgoreggiò d’intorno una gran luce. CADDI IN TERRA, e udii una voce che mi disse: Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?” (Atti 22:6-7), ed anche: “Io vidi, o re, per cammino a mezzo giorno, una luce dal cielo, più risplendente del sole, la quale lampeggiò intorno a me ed a coloro che viaggiavan meco. ED ESSENDO NOI TUTTI CADUTI IN TERRA, udii una voce che mi disse in lingua ebraica: Saulo, Saulo, perché mi perseguiti? Ei t’è duro di ricalcitrar contro gli stimoli” (Atti 26:13-14). Da dove viene fuori allora questa caduta a terra da cavallo? Dalla tradizione, che vuole che la caduta sia avvenuta da cavallo.
Prima dunque di dire: «la Bibbia dice che ….», è bene accertarsi che la Bibbia lo dica.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Foto: la «Conversione di San Paolo», dipinto di Caravaggio (1600-1601, attualmente conservato nella Basilica di Santa Maria del Popolo a Roma), che ha contribuito a diffondere l’idea che Saulo cadde da cavallo.

Fonte: http://giacintobutindaro.org/

Conoscitori dell’ebraico e del greco che contrastano la verità

ebraico-greco-luzziÈ possibile conoscere l’ebraico e il greco ed essere in grado di tradurre gli Scritti Sacri e contemporaneamente anche contrastare la verità. In altre parole è possibile conoscere l’ebraico e il greco ed essere ignoranti delle Scritture e avversi alla dottrina di Dio.
Prendo ad esempio Giovanni Luzzi (1856-1948), noto teologo protestante a cui nel 1902 il Sinodo valdese affidò la cattedra di teologia sistematica alla Facoltà valdese di Teologia, dove insegnò Dogmatica, Etica cristiana, Teologia biblica dell’Antico e del Nuovo Testamento, Apologetica, Simbolica, Polemica, Omiletica e Storia ecclesiastica fino al 1923, e che fu il capo revisore del Comitato di revisione incaricato dalla Società biblica di rivedere il testo della Bibbia Diodati (per una esaustiva biografia di Luzzi si vada qua http://www.studivaldesi.org/dizionario/evan_det.php?evan_id=281). Ascoltate quali eresie insegnava Luzzi. Continua a leggere

Io giudico? E tu perché fai la stessa cosa?

dito-puntato-blogPerchè tu che mi accusi di giudicare, fai la stessa cosa?

Perchè infatti giudichi le Chiese nudiste, cioè quelle Chiese i cui membri praticano il nudismo e fanno il culto nudi?

Perchè giudichi il pastore della Chiesa che frequenti quando non ti viene a visitare o non si interessa di te quando sei nel bisogno?

Perchè giudichi i Cattolici Romani quando li vedi al tuo paese in processione dietro la statua del loro ‘santo patrono’? E perchè giudichi la loro dottrina del purgatorio, o quella del primato del vescovo di Roma, o la confessione al prete, o il battesimo dei bambini, o il culto delle immagini? Continua a leggere

Corrado Salmè attacca ingiustamente “Le Iene”, “Striscia la notizia” e insulta coloro che gli sono avversi

Eccovi la trascrizione di una parte delle parole dette da Corrado Salmè: «… Purtroppo quando succedono queste cose, nei nostri ambienti, purtroppo, molti si tirano fuori, .., invece di essere un sostegno, invece di pregare, invece di dire: “No, ma non è così,” … chi ha la potenza mediatica, di poter dire qualcosa, non lo fa. E questo è scandaloso per noi, è più scandaloso del fatto di chiedere 300,00 euro per una guarigione. La cosa più scandalosa è che la Chiesa sta in silenzio, quando queste cose succedono, e si limitano le persone a commentare qualcosa che è su facebook.Qualche IDIOTA che si fa passare per evangelico, che pubblica certi video andando a condannare, e non ho paura di chiamarlo IDIOTA, perché tale è, perché è italiano, non è un insulto …» Continua a leggere

Il cantico moderno ‘Mi rialzerai’

Ho voluto scrivere  post in merito a questo pseudo canto cristiano per farvi capire che è importante discernere anche ciò che cantiamo per Dio.

E non vi conformate a questo secolo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza qual sia la volontà di Dio, la buona, accettevole e perfetta volontà.” (Romani 12:2)

Molti trasformano le canzoni carnali di autori mondani in cantici senza sapere a cosa vanno incontro.

You Raise Me Up “è una canzone popolare nello stampo di ispirazione. La musica è stata scritta da Secret Garden di Rolf Lovland ed i testi di Brendan Graham.

La canzone è stata scritta originariamente come un pezzo strumentale e intitolato “Storia silenziosa.” Parti della melodia si basano su un brano tradizionale irlandese (in particolare la frase di apertura del suo coro), l’Air Londonderry, che è meglio conosciuto come la melodia di consueto alla canzone Boy 1910 Danny. Lovland avvicinò romanziere irlandese e cantautore Brendan Graham a scrivere il testo della canzone la sua melodia dopo aver letto Graham romanzi. È stato originariamente rilasciato l’album 2002 Secret Garden Una volta in una luna rossa, con le parti vocali cantate da cantante irlandese Brian Kennedy, e venduto bene sia in Irlanda e Norvegia. In origine, Brian Kennedy avrebbe dovuto seguire Secret Garden nel loro tour asiatico nel 2002, ma si ammalò, e non ha potuto partecipare. È stato sostituito dal cantante norvegese Jan Werner Danielsen, che anche in seguito registrato la canzone insieme a Secret Garden. Una versione demo di questa registrazione è stato rilasciato nel 2010, su album compilation postuma Danielsen di One More Time – The Very Best Of, che comprendeva diverse registrazioni inedite. (http://en.wikipedia.org/wiki/You_Raise_Me_Up)

I Westlife nel 2005 copiarono questa canzone popolare ed ebbero un gran successo.

Quello che vedrete sotto è la presunta canzone ‘You Raise Me Up’ cantata dai Westlife.

Il video ufficiale dei Westlife

Il pubblico inneggia davanti a questo spettacolo. E’ un concerto mondano vero e proprio. Vanno tutti in delirio.

Nel video qui sotto noterete che la musica della canzone ‘You Raise me up’ dei Westlife è utilizzata nel mondo. Quelli del mondo che ascoltano questa canzone provane le stesse emozioni di quelli che ascoltano il cantico ‘Mi Rialzerai’.

Scelti gli studenti SRP praticano una dossologia dare il benvenuto al gruppo chiamato Loboc provenienti dalla provincia di Bohol nella musica di “You Raise Me Up” di Westlife.

In quest’altro video vi farò vedere come viene utilizzato dal mondo.

Come potete vedere questa canzone mondana viene utilizzata per ballare o danzare, ma non per il Signore ovviamente.

Questa canzone non è assolutamente ispirata dallo Spirito Santo, o come dicono taluni non è guidata dallo Spirito Santo, perché è stata creata da autori del mondo quindi da persone sotto la podestà di Satana. Questa canzone alle persone del mondo crea emotività, e fa esaltare la carnalità dell’uomo in quanto viene anche utilizzato da corpi di ballo per danzare.

Molti nel mondo ascoltando la canzone ‘You Reaise Me Up’ provano emozione perché le note musicali e la loro composizione sono state create per produrre ciò.

La chiesa del Signore purtroppo per mancato discernimento l’ha introdotta nei cantici per Dio. Molti si emozionano quando la cantano convincendosi che quello che sentono è la presenza di Dio. Se fosse così allora anche quelli del mondo, che l’ascoltano, l’ha sentono pure? Ovviamente ciò è impossibile, perché senza la purificazione dell’anima mediante il sacrificio di Cristo è impossibile sentire la presenza di Dio in quando l’uomo per natura è figliuolo di d’ira e nemico di Dio.

Ecco come oggi viene cantata dagli evangelici di una chiesa Metodista americana. Notate i balli di questa chiesa sono uguali a quelli del mondo. Io mi domando.. ma dov’è la differenza tra i cosiddetti santi e quelli di fuori?

Ed adesso come viene cantata da un ‘cantante cristiano di nome Giorgio Ammirabile’. Oggi ci sono anche i cantanti cristiani che cercano fama e successo nel mondo evangelico facendo dischi. Ovviamente i dischi li vendono. Sono convinti di fare l’opera di Dio attraverso questo presunto ministerio.

Ecco come la chiesa moderna della Parola della Grazia, che adotta il sistema G12, suona questa canzone durante un concerto cosiddetto cristiano.

“Diletti, non crediate ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se son da Dio” (1Giovanni 4:1)

Questi cantanti moderni, e aggiungo carnali, hanno introdotto in mezzo alla fratellanza delle canzoni mondane con tutte le loro note, create apposta per dare solo emotività.

Questi cosiddetti cantanti stanno rovinando la vigna dell’Eterno. Per mezzo di loro molti giovani vengono ingannati e sedotti.

 “Allontanatevi dalle tende di questi uomini malvagi, e non toccate nulla di ciò ch’è loro, affinché non abbiate a perire a cagione di tutti i loro peccati” (Numeri 16:26)

Spero che questo post faccia capire a cosa si va incontro ascoltando questo tipo di musica.

Qualcuno magari penserà che sono esagerato o anche che son pazzo. Sappi dunque che:

“Or l’uomo naturale non riceve le cose dello Spirito di Dio, perché gli sono pazzia; e non le può conoscere, perché le si giudicano spiritualmente.” (1Corinzi 2:14)

“Infatti, chi, fra gli uomini, conosce le cose dell’uomo se non lo spirito dell’uomo che è in lui? E così nessuno conosce le cose di Dio, se non lo Spirito di Dio.” (1Corinzi 2:11)

Vi esorto a pregare e a chiede discernimento a Dio. Solo lo Spirito di Dio vi può guidare in ogni verità.

“..esaminando che cosa sia accetto al Signore.” (Efesini 5:10)

“..ma esaminate ogni cosa e ritenete il bene” (1 Tessalonicesi 5:21)

La grazia sia con tutti quelli che amano il Signor nostro Gesù Cristo con purità incorrotta. (Efesini 6:24)

Gian Michele Tinnirello

Ascolta questa predicazione audio fatta dal fratello Giacinto Butindaro

A proposito di alcuni cantici …. (92 min. mp3)

Articoli correlati:

Alcune forme di divinazione, lo spiritismo, le messe nere ed altre opere del diavolo

Noi, come si conviene a dei santi, dobbiamo fuggire ogni forma di magia sapendo che essa è condannata da Dio essendo un opera del diavolo. Non importa se essa è chiamata magia bianca o nera; la magia è magia è va aborrita con tutto il nostro essere. Per farvi capire come sono considerati da Dio coloro che praticano una qualsiasi forma di magia trascrivo queste parole che Dio disse ad Israele: “Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il suo figliuolo o la sua figliola per il fuoco, né chi eserciti la divinazione, né pronosticatore, né augure, né mago, né incantatore, né chi consulti gli spiriti, né chi dica la buona fortuna, né negromante; perché chiunque fa queste cose è in abominio all’Eterno” (Deut. 18:10-12).

Per entrare nello specifico, fratelli, voi non dovete mettervi a leggere la mano (quest’arte occulta si chiama chiromanzia) o farvela leggere. Quando dunque incontrate qualche zingara o qualcun altro che vi chiede se volete letta la mano rispondetegli di no; e a voi giovani che a scuola facilmente incontrate qualche compagno o qualche compagna che vi vuole leggere la mano dico la stessa cosa, rispondetegli di no, e se qualcuno vi vuole insegnare a leggerla rispondetegli sempre di no. Lo so che la lettura della mano non appare un così gran peccato agli occhi dei più ma quasi uno scherzo, ma vi assicuro che rimane un opera del diavolo nonostante la sua innocua apparenza. Rimane pur sempre un qualche cosa che è sotto l’influenza di spiriti maligni che può portare ad altre forme di divinazione. Continua a leggere

Fuggire la menzogna

Se qualcuno insegna una dottrina diversa e non s’attiene alle sane parole del Signor nostro Gesù Cristo e alla dottrina che è secondo pietà, esso è gonfio e non sa nulla; ma langue intorno a questioni e dispute di parole, dalle quali nascono invidia, contenzione, maldicenza, cattivi sospetti, acerbe discussioni d’uomini corrotti di mente e privati della verità, i quali stimano la pietà esser fonte di guadagno. (1Timoteo 2:3-5)

Siamo chiamati a fuggire tutto ciò che contrasta Dio è la Sua Parola. Infatti Paolo dice a Timoteo “Ma tu, o uomo di Dio, fuggi queste cose, e procaccia giustizia, pietà, fede, amore, costanza, dolcezza.” (1Timoteo 6:11); ed ancora dice a Timoteo “Ma fuggi gli appetiti giovanili e procaccia giustizia, fede, amore, pace con quelli che di cuor puro invocano il Signore. (2Timoteo 2:22)

custodisci il deposito, schivando le profane vacuità di parole e le opposizioni di quella che falsamente si chiama scienza, della quale alcuni facendo professione, si sono sviati dalla fede. La grazia sia con voi. (1Timoteo 2:20,21)

Gian Michele Tinnirello

Il trono di Giudizio di Cristo

Predicazione di Leonard Ravenhill sul trono del giudizio di Cristo. Quando il Signore Gesù apparirà nell’aria rapirà chi sarà trovato pronto ed irreprensibile. Tutti gli altri resteranno a guardare e faranno cordoglio. Non ci sarà più tempo per rimediare ai propri errori o sbagli. Quel giorno sarà la salvezza per alcuni e un terribile giorno per tanti. Molti si sono dimenticati che Dio è un Dio d’ira e tremendo.

“E i re della terra e i grandi e i capitani e i ricchi e i potenti e ogni servo e ogni libero si nascosero nelle spelonche e nelle rocce dei monti; e dicevano ai monti e alle rocce: Cadeteci addosso e nascondeteci dal cospetto di Colui che siede sul trono e dall’ira dell’Agnello; perché è venuto il gran giorno della sua ira, e chi può reggere in piè?” (Apocalisse 6:15-17)

“Badate a voi stessi, che talora i vostri cuori non siano aggravati da crapula, da ubriachezza e dalle ansiose sollecitudini di questa vita, e che quel giorno non vi venga addosso all’improvviso come un laccio; perché verrà sopra tutti quelli che abitano sulla faccia di tutta la terra. Vegliate dunque, pregando in ogni tempo, affinché siate in grado di scampare a tutte queste cose che stanno per accadere, e di comparire dinanzi al Figliuol dell’uomo.;” (Luca 21:34-36)

La grazia sia con voi

Gian Michele Tinnirello