Conosci il tuo nemico – Le origini, il carattere, e le opere di Satana

serpente_nemico-300x203L’origine di Satana

Satana è un essere spirituale malvagio e potente. La parola Satana deriva dalla parola ebraica Satan che significa ‘Avversario’. Satana è “il nemico” (Luca 10:19) di Dio e di tutti i figli di Dio (1 Pietro 5:8). Egli possiede un regno (Matteo 12:26); tutti coloro che sono sotto la sua potestà fanno parte del suo regno e sono chiamati “i figliuoli del maligno” (Matteo 13:38) ed anche “i figli del regno” (Matteo 8:12), e i Satanisti sono tra di essi. Il regno di Satana non è diviso contro sé stesso, ecco perché Satana non può cacciare Satana (Matteo 12:25-27), cioè perché un servitore di Satana posseduto da spiriti maligni non può cacciare gli spiriti maligni fuori dal corpo di una persona posseduta da spiriti maligni.

Per quanto riguarda le sue origini, questo essere malvagio originariamente era una santa creatura celeste ma poi a motivo della sua superbia si corruppe e diventò quello che è ora e con lui trascinò anche degli angeli che sono chiamati “i suoi angeli” (Apocalisse 12:7). Nel libro del profeta Isaia ci sono le seguenti parole che si suppone si riferiscano all’origine del diavolo: “Come mai sei caduto dal cielo, o astro mattutino, figliuol dell’aurora?! Come mai sei atterrato, tu che calpestavi le nazioni?! Tu dicevi in cuor tuo: ‘Io salirò in cielo, eleverò il mio trono al disopra delle stelle di Dio; io m’assiderò sul monte dell’assemblea, nella parte estrema del settentrione; salirò sulle sommità delle nubi, sarò simile all’Altissimo’ (Isaia 14:12-14). Anche nel profeta Ezechiele ci sono delle parole che si suppone si riferiscano allo stesso avvenimento: “Così parla il Signore, l’Eterno: Tu mettevi il suggello alla perfezione, eri pieno di saviezza, di una bellezza perfetta; eri in Eden il giardino di Dio; eri coperto d’ogni sorta di pietre preziose: rubini, topazi, diamanti, crisoliti, onici, diaspri, zaffiri, carbonchi, smeraldi, oro; tamburi e flauti erano al tuo servizio, preparati il giorno che fosti creato. Eri un cherubino dalle ali distese, un protettore. Io t’avevo stabilito, tu stavi sul monte santo di Dio, camminavi in mezzo a pietre di fuoco. Tu fosti perfetto nelle tue vie dal giorno che fosti creato, finché non si trovò in te la perversità” (Ezechiele 28:11-15). Continua a leggere

7 menzogne molto diffuse nel mondo

mondo-seduttore-serpenteQuelle che seguono sono tra le menzogne del diavolo più diffuse nel mondo, tramite le quali egli tiene sotto la sua potestà tantissime anime e le porta in perdizione.

1) In fondo in fondo tutti sono buoni. E’ una menzogna perchè la Scrittura dice: “Non v’è alcun giusto, neppur uno. Non v’è alcuno che abbia intendimento, non v’è alcuno che ricerchi Dio. Tutti si sono sviati, tutti quanti son divenuti inutili. Non v’è alcuno che pratichi la bontà, no, neppur uno. La loro gola è un sepolcro aperto; con le loro lingue hanno usato frode; v’è un veleno di aspidi sotto le loro labbra. La loro bocca è piena di maledizione e d’amarezza. I loro piedi son veloci a spargere il sangue. Sulle lor vie è rovina e calamità, e non hanno conosciuto la via della pace. Non c’è timor di Dio dinanzi agli occhi loro” (Romani 3:10-18).

2) Tutti gli uomini sono figli di Dio. E’ una menzogna perchè tutti gli uomini sono creature di Dio ma non tutti gli uomini sono figli di Dio, in quanto figli di Dio si diventa credendo nel Signore Gesù Cristo come dice l’apostolo Giovanni: ” a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figliuoli di Dio; a quelli, cioè, che credono nel suo nome; i quali non son nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma son nati da Dio” (Giovanni 1:12-13).

3) Nessuno conosce o possiede la verità. E’ una menzogna perchè coloro che credono nel Figliuolo di Dio conoscono o hanno la verità. Dice infatti l’apostolo Giovanni: “Quanto a voi, avete l’unzione dal Santo, e conoscete ogni cosa. Io vi ho scritto non perché non conoscete la verità, ma perché la conoscete, e perché tutto quel ch’è menzogna non ha che fare colla verità” (1 Giovanni 2:20-21), e Paolo gli fa eco chiamandoci “quelli che credono e hanno ben conosciuta la verità” (1 Timoteo 4:3).

4) Alla fine Dio nella sua misericordia salverà tutti. E’ una menzogna perchè Dio salverà solo coloro che credono nel suo Figliuolo Gesù Cristo, ossia che Egli è morto per i nostri peccati, che fu seppellito e che il terzo giorno risuscitò dai morti a cagione della nostra giustificazione. E’ scritto infatti: “Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato” (Marco 16:16), ed ancora: “Chi vince erediterà queste cose; e io gli sarò Dio, ed egli mi sarà figliuolo; ma quanto ai codardi, agl’increduli, agli abominevoli, agli omicidi, ai fornicatori, agli stregoni, agli idolatri e a tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda” (Apocalisse 21:7-8).

5) Tutte le religioni portano a Dio. E’ una menzogna perchè a Dio ci si arriva solo tramite il Suo Figliuolo Gesù Cristo il quale disse: “Io son la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14:6). Per cui c’è “un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, il quale diede se stesso qual prezzo di riscatto per tutti; fatto che doveva essere attestato a suo tempo” (1 Timoteo 2:5-6).

6) Dio è lo stesso Dio in ogni religione. E’ una menzogna perchè “sebbene vi siano de’ cosiddetti dèi tanto in cielo che in terra, come infatti ci sono molti dèi e molti signori, nondimeno, per noi c’è un Dio solo, il Padre, dal quale sono tutte le cose, e noi per la gloria sua, e un solo Signore, Gesù Cristo, mediante il quale sono tutte le cose, e mediante il quale siam noi” (1 Corinzi 8:5-6). Il solo vero Dio dunque è l’Iddio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che è anche chiamato “l’Iddio d’Abrahamo, l’Iddio d’Isacco e l’Iddio di Giacobbe” (Esodo 3:6).

7) Quando l’uomo muore si va a reincarnare o in un altro essere umano o in un animale. E’ una menzogna perchè l’uomo ha un’anima immortale dentro il suo corpo che dopo la morte continua a vivere o in paradiso che è un luogo di riposo celeste (se la persona è un figlio di Dio) o nell’Ades che è un luogo di tormento dove c’è il fuoco posto nel cuore della terra (se la persona muore nei suoi peccati). E’ scritto infatti: “Beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. Sì, dice lo Spirito, essendo che si riposano dalle loro fatiche, poiché le loro opere li seguono” (Apocalisse 14:13), e: “Gli empi se n’andranno al soggiorno de’ morti” (Salmo 9:17). Coloro che sono in paradiso risusciteranno corporalmente in resurrezione di vita al ritorno di Gesù Cristo, mentre coloro che sono nell’Ades risorgeranno in resurrezione di condanna nel giorno del giudizio.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Fonte: http://giacintobutindaro.org/

Contro il Satanismo – Libro di Giacinto Butindaro

confutazioni-Contro-il-satanismoIntroduzione

Cos’è il Satanismo

Il Satanismo è il culto a Satana (su un sito di una setta satanica si legge: ‘Noi crediamo realmente nell’esistenza di Satana, ma non come raffigurazione di noi stessi, bensì come vero dio al quale riportiamo adorazione’), ed è molto diffuso nel mondo.

La bibbia Satanica definisce il Satanismo in questi termini: ‘Il Satanismo … è una religione della carne, del mondano, del carnale – tutte cose che sono governate da Satana’ (The Satanic Bible, The Book Of Lucifer, pag. 52)

Molti aderiscono al Satanismo perché promette potere e ricchezza, ma in cambio di queste cose Satana richiede l’iniziazione e l’adorazione. Il Satanismo promette anche il potere di avere successo con le donne, e questo alletta molto i giovani, e non solo i giovani. La lussuria è una potente esca usata dai Satanisti per fare adepti.

L’insegnamento principale del Satanismo è che Satana partecipò con Dio alla creazione del mondo, e che fu cacciato ingiustamente dal paradiso quando chiese uguali poteri di Dio, e che un giorno riconquisterà il posto che gli spetta. Per cui i Satanisti devono ingrandire il suo esercito, e più persone vengono reclutate dal Satanismo e dall’occultismo sulla terra e più rapidamente crescerà il suo esercito e lui sbaraglierà Cristo e la Chiesa di Dio!

I Satanisti affermano che non c’è nessun paradiso e nessun inferno, che oggi e adesso è il loro giorno di tormento, oggi e adesso è il loro giorno di gioia, per cui bisogna scegliere questo giorno e questo momento, in quanto non vive nessun redentore! (The Satanic Bible, The Book of Satan IV:2)

Per i Satanisti il bene è male, e il male bene. Il senso di ogni cosa è capovolto. Il motto dei Satanisti è: ‘Fai quello che vuoi’ in quanto si rifanno a quanto si trova scritto in un noto libro satanico che dice ‘Fai quello che vuoi sarà il tutto della legge’ (Aleister Crowley, Libro della legge 1:40). Molti Satanisti sono consacrati a Satana sin da bambini o finanche da quando sono nel seno della madre.

Ci sono Satanisti che vengono mandati in seno alle Chiese per creare confusione, e per fare ciò si camuffano da Cristiani, e usano un linguaggio che assomiglia molto o è uguale a quello dei Cristiani. Uno degli obbiettivi principali dei Satanisti è quello di distogliere la Chiesa dalla preghiera, e non è un caso, perché noi sappiamo che Gesù ci ha comandato di vegliare e pregare per non cadere in tentazione. Continua a leggere

Influenze e somiglianze massoniche nelle Chiese

bible_square-and-compass-150x150Nello studiare approfonditamente la dottrina e la morale della Massoneria e confrontandole con la dottrina e la morale di molte Chiese Evangeliche, ho ravvisato delle concordanze o somiglianze nonchè delle evidenti influenze massoniche su queste Chiese. Ve ne voglio dunque parlare, affinchè comprendiate anche voi che esiste in mezzo a tante Chiese un’influenza massonica, e quindi diabolica, che non fa altro che recare dei gravissimi danni alla vita spirituale dei Cristiani.

E difatti in una interessante indagine dei rapporti fra massoneria e religione, contenuta nel libro di John Lawrence Freemasonry – A Way of Salvation?, l’autore, che è un ministro di culto anglicano, afferma: ‘Le mie ricerche mi hanno messo in contatto con molti cristiani, ecclesiastici e laici, i quali affermavano di sentire che la Chiesa è così danneggiata dall’influsso massonico che lo Spirito di Dio viene soffocato, e proprio da uomini sinceri e di buona volontà’ (John Lawrence, Freemasonry – A Way of Salvation? [La Massoneria – Una Via di Salvezza?], Kingsway, Nottingham 1982, p. 23). Questo significa che in tutte quelle Chiese che sono sotto l’influsso massonico, lo Spirito Santo viene fortemente contristato e contrastato e quindi esse o dormono o sono morte.

Non può essere altrimenti, visto che in seno alla Chiesa ci sono tanti massoni o uomini che pur non essendo iscritti a nessuna loggia massonica ragionano e parlano come i massoni (per questo vengono comunemente chiamati ‘massoni senza grembiule’) che con la loro astuzia sono riusciti a portare al suo interno il modo di ragionare e di operare caratteristico dei Massoni. Per cui si può dire che tante Chiese Evangeliche si sono da un lato massonizzate e dall’altro decristianizzate; per cui assomigliano più a delle logge massoniche che a delle Chiese di Cristo. Continua a leggere

Satanismo, Magia ed Esoterismo nella Massoneria

carducci-inno-a-satana

Foto: Il massone Giosuè Carducci e il suo ‘Inno a Satana’

Il Satanismo Massonico

Come abbiamo visto prima, Satana nella massoneria viene visto e presentato come il simbolo del Libero Pensiero e il portatore della cosiddetta Luce massonica. Possiamo quindi dire che nella Massoneria esiste una forma di Satanismo. I massoni naturalmente cercano di confondere le menti dei ‘profani’ con dei ragionamenti molto complessi, con i quali vorrebbero far capire che il loro Satana non è il Satana della Bibbia, che è malvagio e nemico di Dio, ma analizzando bene le loro parole non si può che arrivare alla conclusione che il loro Satana è invece proprio il diavolo di cui parla la Bibbia. Non dimenticatevi che i Massoni sono autorizzati a mentire pur di non rivelare i segreti della vera Massoneria, quella cioè degli alti gradi.

A conferma di ciò, cioè dell’esistenza di questa forma di Satanismo nella Massoneria, vi propongo questo interessante scritto, che fa parte di uno studio dal titolo Iniziazione, Esoterismo e Luciferismo nella Massoneria del GOI, a cura di Paolo M. Siano che è un cattolico (e quindi in esso troverete talvolta espressioni ‘cattoliche’). Ci tengo a precisare che faccio questo perchè lo studio di questo cattolico contiene delle informazioni molto importanti ai fini dello smascheramento della Massoneria, che è lo scopo di questo libro, e che naturalmente il mio giudizio sulla Chiesa Cattolica Romana – giudizio che ho ampiamente espresso nel mio libro ‘La Chiesa Cattolica Romana’ – non è cambiato. Questo discorso vale anche per qualsiasi altra citazione presa da altri scritti di cattolici. Questo giusto per evitare fraintendimenti di qualsiasi genere. Continua a leggere