Risposta a Goffredo Colucci sulla marcia per la libertà religiosa in Brasile

Tratto da http://giacintobutindaro.org/

Ieri ho pubblicato sulla mia pagina facebook il seguente video sulla quinta marcia per la libertà religiosa che si è tenuta in Brasile.

accompagnandolo con il seguente commento:

‘Questa è una marcia tenutasi in Brasile a favore della libertà religiosa. Vi chiedo: ‘Come possono i Cristiani collaborare con i figli del diavolo partecipando a simili iniziative?’ Eppure qui in Italia ci sono tanti che si dicono Cristiani che sono pronti a dire che combatteranno affinchè tutti abbiano il diritto di credere e diffondere le dottrine che vogliono e quindi sono disposti ad aiutare ed appoggiare i figli del diavolo a diffondere le loro menzogne. Quanta stoltezza e malvagità regnano in mezzo alle Chiese Evangeliche. Dimenticavo di dire, che ovviamente dietro simili iniziative c’è sempre dietro la Massoneria con cui peraltro tanti Evangelici vanno d’amore e d’accordo’.
commento-marcia

Un certo Goffredo Colucci ha scritto ad alcuni fratelli dicendo loro che io scrivo menzogne e che in questo video ci sono tutti meno che la chiesa evangelica. Continua a leggere

Il figlio di Benny Hinn arrestato in Brasile per avere picchiato selvaggiamente un uomo sordomuto

Questo è un articolo scritto in inglese dal giornalista Matt Roper apparso sul MailOnline il 18 febbraio 2013. Il fratello Giacinto Butindaro l’ha tradotto per farci comprendere ancora una volta che bisogna guardarsi e ritirarsi sia da Benny Hinn che da coloro che gli stanno attorno e che sono pronti anche a picchiare e malmenare. Del resto Gesù stesso ci ha detto: ‘Voi li riconoscerete dunque dai loro frutti.’ (Matteo 7:20)

Gian Michele Tinnirello

————————————-

Il figlio di Benny Hinn arrestato in Brasile per avere picchiato selvaggiamente un uomo sordomuto durante uno degli eventi tenuti da suo padre

Oggi è stato riportato che il figlio dell’evangelista americano Benny Hinn è stato arrestato in Brasile dopo avere si suppone picchiato selvaggiamente un uomo sordomuto durante una delle manifestazioni tenute da suo padre.

Da quello che viene riferito, Hestephenson Araujo, che ha 21 anni, ha avuto bisogno di cure ospedaliere dopo l’incidente avvenuto sabato sera durante una crociata religiosa a Manaus, nel nord del Brasile.

La polizia ha trattenuto il ventunenne Johsua Hinn, assieme a due delle guardie del corpo di Benny Hinn, con il sospetto di tortura dopo che i tre si suppone abbiano rinchiuso Araujo in un rimorchio e lo abbiano fisicamente aggredito.

Uganda - Televangelist Benny Hinn

Secondo la polizia, Araujo, un pastore locale, era seduto nelle sedie in prima fila all’evento, nell’arena della città di Povos da Amazonia quando, durante il sermone di Benny Hinn, si è alzato e si è avvicinato al palco.

Araujo, che portava con sè una bottiglia di acqua, ha detto in seguito che egli voleva solo ricevere una benedizione dal famoso evangelista, che sostiene che può guarire gli ammalati.

Ma il figlio di Benny Hinn e due guardie del corpo (Caleb Shirk, 26 anni, e Konstantins Konstantinovs, che ne ha 34) gli sono saltati addosso, sostenendo che essi pensavano che Araujo stava per gettare acqua contro il predicatore, che ha un valore stimato in 27 milioni di sterline (42 milioni di dollari americani). Continua a leggere

Ex massone fa i nomi di ‘pastori evangelici’ massoni in Brasile

stefani-saadStefani Saad, ex massone del 33° grado, dice che quando era nella massoneria era un pastore evangelico che illudeva le persone, ma il Signore lo ha salvato, ed afferma che i dirigenti delle denominazioni evangeliche più importanti, comprese le Assemblee di Dio brasiliane, sono massoni, e le chiese evangeliche sono sotto il controllo della massoneria che opera come una ‘mafia’.
Tra i nomi che lui ha fatto ci sono: Edir Macedo (vescovo e fondatore della Chiesa Universale del Regno di Dio, che peraltro vuole costruire una replica del tempio di Salomone che come sappiamo è un simbolo molto caro ai Massoni); Jose Wellington Bezerra Da Costa, presidente della Convenzione Generale delle Assemblee di Dio in Brasile; Manoel Ferreira pastore delle Assemblee di Dio di Madureira; Silas Malafaia pastore della Igreja Assembleia de Deus Vitória em Cristo di Rio de Janeiro che ha circa 20.000 membri e che è stato vice-presidente della Convenção Geral das Assembleias de Deus del Brasile; e il ‘reverendo’ Isaías de Souza Maciel, della Chiesa Presbiteriana.

Ecco il video in cui lui racconta la sua testimonianza e fa i nomi dei ‘pastori’ massoni.

Aspettiamo che anche qui in Italia qualche ‘pastore evangelico’ massone esca dalle tenebre della Massoneria convertendosi a Cristo e faccia i nomi dei ‘pastori evangelici’ che sono massoni e stanno lavorando per il mostro massonico.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://giacintobutindaro.org/

Articoli correlati:

Pagine correlate: