Chi è Rick Warren?

Rick-Warren-Photo

Rick Warren è un pseudo pastore della Saddleback Community Church di Lake Forest, (una Chiesa affiliata alla Convenzione Battista del Sud). È membro del Consiglio per le Relazioni con l’Estero (o CFR, Council on Foreign Relations). Nel 2005 fu invitato a parlare al CFR. E proprio nel 2005 Warren lanciò il ‘P.E.A.C.E. Plan’ che ha come scopo quello di rendere il nostro pianeta un mondo migliore perchè lui vuole sconfiggere la povertà e la miseria. Poi nel 2008 Warren ha lanciato una iniziativa che lui ha chiamato ‘The PEACE coalition’, cioè ‘La coalizione della PACE’. P.E.A.C.E sta per: Promuovere la riconciliazione; Equipaggiare i leaders servitori; Assistere i poveri; Curarsi degli ammalati; ed Educare la successiva generazione, e di questa coalizione internazionale fanno parte Chiese, uomini di affari, ministeri, università ed altre istituzioni, e gente di ogni religione, quindi anche massoni. Tenete a mente inoltre che Warren è un grande amico di George Wood l’attuale presidente delle Assemblee di Dio USA, che lo ha invitato a parlare al Consiglio Generale delle Assemblee di Dio USA nel 1997, 2009 e 2011, e gli ha permesso di introdurre la sua ideologia perversa nelle Chiese di questa denominazione. Ed infine sappiate che anche le Assemblee di Dio USA sono coinvolte nel ‘piano della pace’ di Rick Warren. La notizia è apparsa sulla nota rivista Time US il 27 Maggio 2008 all’interno dell’articolo dal titolo ‘Rick Warren Goes Global’ scritto da David Van Biema. Warren ha affermato di avere avuto l’appoggio di influenti leaders delle Assemblee di Dio USA.  Continua a leggere

Le ADI e la libertà religiosa

libro-squadra-compasso1

In questo articolo potete ascoltare la predicazione numero 15 di Giacinto Butindaro sulla Massoneria. In questa predicazione audio potrete rendervi conto come le neonate Assemblee di Dio in Italia si sono colluse con la Massoneria per uscire dalla persecuzione.

Inoltre vi invito a leggere l’articolo che ho pubblicato di recente sul mio blog dal titolo L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI) che è il 13° capitolo del libro La Massoneria Smascherata.

Gian Michele Tinnirello

L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI)

libro-squadra-compasso1

Nelle ADI è presente uno spirito massonico che promuove principi e insegnamenti della Massoneria. Voglio dire però che questo stesso spirito massonico esiste, oltre che nelle Chiese Protestanti storiche, anche nella stragrande maggioranza delle Chiese Pentecostali ‘non ADI’. A quando risale questa sua intrusione in mezzo alle ADI? A quanto pare questo è avvenuto nel dopoguerra quando le ADI si sono alleate con i massoni – con i quali condividevano la lotta per la libertà di religione – per poter ottenere la fine della persecuzione. Noi sappiamo infatti che quando la Chiesa permette a dei Massoni di entrare nel suo mezzo o essa si allea con la Massoneria, con i massoni entra anche lo spirito diabolico della Massoneria che porta corruzione e distruzione. I Massoni infatti sono ministri di Satana che fanno la sua volontà, e quindi è del tutto ovvio che con questi ministri fraudolenti è entrato anche uno spirito diabolico. E in questo capitolo ci sono le prove inconfutabili della presenza di questo spirito nelle ADI, che sono fiducioso nel Signore indurranno coloro che amano e temono Dio a uscire dalle ADI per mettersi in salvo, già proprio in salvo, perchè le ADI sono come una nave che sta imbarcando acqua da tutte le parti e sta colando a picco.

  1. Massoni e amici della Massoneria nei rapporti tra ADI e Governo Italiano
  2. I massoni nel governo Craxi, sotto il quale venne conclusa l’intesa tra Stato e ADI
  3. Simboli esoterici-occulti-massonici nelle Assemblee di Dio in Italia
  4.  La ‘massoneria dei ragazzi’ è entrata nelle ADI
  5. Le teorie scientifiche inventate da massoni accettate dalle ADI
  6. Il parlare e l’agire massonico presenti nelle ADI
  7. Collaborazione con la Società Biblica Britannica e Forestiera
  8.  Tre storici che ci fanno indignare
  9. Giuseppe Gangale, il maestro massone che frequentava la Chiesa ADI di Crotone ed il suo pastore
  10.  Alcune parole ai nostri fratelli che sono nelle ADI

Fonte: http://www.lanuovavia.org/massoneria/text/54ed2693(massoneria_smascherata)-35.html

Scarica il libro in formato PDF, EPUB e KINDLE da questi link sottostanti

La Massoneria Smascherata – PDF

La Massoneria Smascherata – ePub (per Tablet, Smartphone)

La Massoneria Smascherata – Mobi (per Kindle)

Ecco perchè le ADI si sono messe con Giuseppe Laiso

In questo video potete ascoltare Giuseppe Laiso raccontare la storia di Radio Uomini Nuovi da lui fondata (addirittura racconta di avere aiutato un prete cattolico romano per Radio Maria – dal minuto 10:49!!!), e termina il suo racconto dicendo che ha ‘regalato’ [1] la radio alle Assemblee di Dio in Italia. Quindi adesso si capisce il perché le ADI si sono messe con Laiso, che sotto la presidenza di Francesco Toppi veniva considerato un pericolo enorme per le ADI (come si può vedere nella circolare ADI presente qua) e che è rimasto lo stesso nel tempo fino ad ora. Speriamo che questo ennesimo vergognoso comportamento delle ADI faccia seriamente riflettere tanti fratelli e la riflessione li porti ad uscire dalle ADI. Chi ha orecchi da udire, oda.
[1] Conosciamo Laiso e sappiamo che non fa niente per niente, ecco perché ho messo regalato tra le virgolette.

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2012/11/03/ecco-perche-le-adi-si-sono-messe-con-giuseppe-laiso/

Articoli correlati:

Il Consiglio Generale delle ADI apre il ‘diaconato’ ai divorziati e risposati

Il 2 dicembre 2011, nei locali dell’Istituto Evangelico Betania – Emmaus, Via Monte Amiata, 21/23, Fonte Nuova (Roma), nel corso di una Riunione Plenaria del Consiglio Generale e dei Comitati di Zona delle Chiese Cristiane Evangeliche delle Assemblee di Dio in Italia (presenti tra gli altri il presidente delle ADI Felice Antonio Loria, il segretario Davide Di Iorio, il vicepresidente Vincenzo Specchi, e il tesoriere Giuseppe Tilenni), si è preso atto delle correzioni apportate al documento ‘Matrimonio e Divorzio’ alcuni giorni prima dal Consiglio Generale delle Chiese.
Nel verbale che è stato redatto viene detto a proposito del documento su Matrimonio e Divorzio:
‘Documento su Matrimonio e Divorzio Si prende atto del documento approvato dalla XXVI Assemblea Generale 1981 su “Matrimonio e Divorzio” emendato e approvato dal CGC nella sua riunione del 28 novembre all’1 dicembre 2011, come riportato in grassetto e corsivo di seguito per presentarlo al prossimo Convegno Pastorale 2012: “4. Il divorzio: caso di eccezione …l’immoralità sessuale avveniva prima dell’unione matrimoniale in quanto in Israele il fidanzamento era ritenuto come una promessa irrevocabile del matrimonio che generalmente avveniva molto tempo prima che gli sposi fossero venuti a convivere. 8. Posizione dei divorziati e risposati nella comunità b. Divorziati e risposati non possono esercitare il ministero cristiano “… Fermo restando che i credenti divorziati e risposati non possono esercitare il ministero cristiano (Pastore – Anziano) e l’insegnamento in generale, nulla nella Parola di Dio, proibisce a questi credenti che sono pervenuti all’Evangelo già in questa condizione, di poter concorrere agli altri servizi e compiti che risulterebbero utili al buon andamento della comunità locale di cui fanno parte.
– Per quanto riguarda i credenti che, dopo aver dato pubblica testimonianza di fede attraverso il battesimo in acqua, si trovano a dover affrontare una separazione o un divorzio, appare saggio, indipendentemente dall’attribuzione delle colpe, che entrambi rimangano per un periodo a riflettere dinanzi al Signore e a cercare la Sua faccia, senza che ricoprano all’interno della Comunità alcun incarico. Il Pastore e il Consiglio di Chiesa valuteranno gli eventuali provvedimenti disciplinari da prendere, come anche il tempo e il modo in cui sarà possibile avvalersi di nuovo della loro collaborazione. Continua a leggere

Altri cattivi segnali provenienti dalle ADI!

Articolo tratto dal sito ‘La nuova Via’ gestito dai fratelli Giacinto e Illuminato Butindaro.

http://www.lanuovavia.org/video-adi-mottola-e-prete.html

—————————————————————————————————————-

In data 17 Ottobre 2009, presso il nuovo locale di culto della Chiesa ADI di Matinella (SA), di cui è pastore Renato Mottola, si è tenuto un culto di dedicazione del nuovo locale di culto. Tra gli altri sono stati invitati Antonio Felice Loria, presidente delle ADI (che poi ha predicato), il sindaco e il prete di Matinella che si chiama Carlo.

In questo breve video (vedi sotto la tabella) potrete vedere e ascoltare in ordine Renato Mottola e il prete. Per guardare invece tutto il video andate qua (il video è il nono)

http://www.adimatinella.it/index.php?option=com_hwdvideoshare&Itemid=80

Il breve discorso fatto dal prete è stato il seguente: ‘Pace a voi tutti riuniti qui nel nome del nostro Signore Gesù Cristo, che è la nostra speranza e che è la nostra salvezza. Sono un po’ commosso e un po’ emozionato perché non è un momento ufficiale questo per me, ma è innanzi tutto riconoscere qui che lo Spirito del Signore ci ha convocati, che lo Spirito del Signore è nei nostri cuori, che lo Spirito del Signore ci porta avanti sulla strada diversa, ma verso di Lui, ed è questo che colma il mio cuore di commozione e anche di gioia. E per cui con questo proprio sentimento, di questa nostra comune fede, di questo nostro essere convocati tutti dallo Spirito in cammino verso la nostra speranza, verso la nostra salvezza, il nostro Signore Gesù Cristo, vi abbraccio tutti con grande gioia e con grande commozione e fraternità, Amen’. Continua a leggere