La Chiesa

Capitolo 3 – LA CHIESA

La dottrina dei teologi papisti

E’ la società dei veri Cristiani i quali professano la fede in Cristo, hanno i sette sacramenti, si sottomettono al papa, che essendo il successore di Pietro è il capo visibile di essa, ed ai vescovi che sono i successori degli apostoli. La chiesa cattolica romana è la unica e vera chiesa perché solo lei è una, santa, cattolica e apostolica. Le altre chiese, quantunque hanno il nome di chiesa, non sono vere chiese. Fuori della chiesa cattolica romana non c’è salvezza. Chi abbandona la chiesa cattolica è un eretico ed apostata. Ecco cosa insegna il catechismo del Perardi a riguardo della Chiesa: ‘La Chiesa é la società dei veri cristiani, cioè dei battezzati che professano la fede e dottrina di Gesù Cristo, partecipano ai suoi Sacramenti e ubbidiscono ai Pastori stabiliti da Lui’ (Giuseppe Perardi, op. cit., pag. 181). Vediamo adesso qual è il significato di queste parole che troviamo sempre nello stesso catechismo: ‘sono cristiani tutti coloro che hanno ricevuto validamente il Battesimo’ (ibid., pag. 181) e che oltre ad essere battezzati credono ‘esplicitamente le verità che si debbono credere di necessità di mezzo o per precetto, e almeno implicitamente tutte le verità rivelate che Gesù Cristo ci propone per mezzo della Chiesa’ (ibid., pag. 181); confessano ‘esplicitamente la fede anche a costo della vita quando è necessario’ (ibid., pag. 181) e vivono ‘in conformità dei dettami della Fede, praticandone le opere e osservando i Comandamenti di Dio e della Chiesa’ (ibid., pag. 181); che ‘partecipano ai suoi Sacramenti, cioè credono (e usano) tutti i sette Sacramenti che Gesù Cristo ha istituito per santificare le nostre anime’ (ibid., pag. 181), e ubbidiscono ai Pastori stabiliti da Cristo ‘di cui è capo il Sommo Pontefice’ (ibid., pag. 182) e gli altri ‘sono i Vescovi, che in comunione col Papa reggono e governano la Diocesi loro assegnata’ (ibid., pag. 182).

Nel catechismo si legge: ‘La Chiesa di Gesù Cristo è la Chiesa Cattolica Romana, perché essa sola è unasantacattolica e apostolica, quale Egli la vuole’ (ibid., pag. 188).

Ÿ ‘La Chiesa è una perché tutti i suoi membri ebbero, hanno ed avranno sempre unica la fede, il sacrificio, i Sacramenti e il capo visibileil Romano Pontefice, successore di san Pietro (…) La nostra Chiesa risponde a tutte queste condizioni di unità. Essa ha: 1) Unica la fede, cioè quella di Gesù Cristo predicata dagli Apostoli. Noi crediamo le stesse verità che furono credute dai cristiani di ogni luogo e tempo passato (…) 2) Unico il sacrificio, cioè la santa Messa, incruenta rinnovazione e rappresentazione del sacrificio della Croce (..) 3) I sette Sacramenti che Gesù Cristo istituì per santificarci, non uno di più, né uno di meno; 4) Il capo visibile, il Romano Pontefice, successore di San Pietro; la nostra Chiesa è retta e governata dal Romano Pontefice..’ (ibid., pag. 189-190).

Ÿ La chiesa cattolica romana è santa perché ‘è stata fondata da Gesù Cristo che è santo’ e ‘perché in lei sono santi la dottrina, il sacrificio e i Sacramenti, e tutti sono chiamati a santificarsi; e perché molti realmente furono santi, e sono e saranno’ (ibid., pag. 192).

Ÿ La chiesa romana è cattolica, cioè universale, ‘perché è istituita e adatta per tutti gli uomini e sparsasu tutta la terra’ (ibid., pag. 195).

Ÿ La chiesa romana è apostolica ‘perché è fondata sugli Apostoli e sulla loro predicazione, e governata dai loro successori, i Pastori legittimi, i quali, senza interruzione e senza alterazione, seguitano a trasmetterne e la dottrina e il potere’ (ibid., pag. 196).

Ÿ ‘La Chiesa di Gesù Cristo, detta per eccellenza Cattolica, si chiama pure Romana, o Romana Cattolica, appunto perché il suo capo visibile, colui che la regge e governa in nome di Gesù Cristo, è il Vescovo di Roma, il successore di san Pietro nella sede romana’ (ibid., pag. 199).

Tutti coloro che non sono stati battezzati da fanciulli (o da adulti) in seno alla chiesa romana, o che rifiutano di credere tutto o in parte quello che essa insegna, o che negano qualcuno dei loro sacramenti, o rifiutano di ubbidire al papa ed ai suoi vescovi, non sono dei veri cristiani perché non appartengono alla Chiesa di Gesù Cristo che è la chiesa cattolica romana. Si legge infatti nel catechismo: ‘Qual’è la Chiesa di Gesù Cristo? La Chiesa di Gesù Cristo è la Chiesa Cattolica-Romana’ (ibid., pag. 188); ‘chi non è battezzato non è cristiano’ (ibid., pag. 450), ‘gli eretici, che negano o tutto o in parte quello che Gesù Cristo ha rivelato, non appartengono più alla Chiesa quantunque siano stati battezzati’ (ibid.,pag. 181), ‘coloro che dicono di professare la fede di Gesù Cristo, e poi negano l’uno o l’altro dei Sacramenti, non appartengono neppure essi alla Chiesa’ (ibid., pag. 181), ‘coloro che rifiutano di riconoscere e di ubbidire il Papa e il rispettivo Vescovo non sono veri cristiani’ (ibid., pag. 182). ‘Gli eretici sono i battezzati che si ostinano a non credere qualche verità rivelata da Dio e insegnata dalla Chiesa, per esempio, i protestanti (…) Sono apostati i battezzati i quali, con qualche atto esterno, rinnegano, ripudiano la fede cattolica già professata. Non è perciò apostata (quantunque reo di gravissima colpa) il cristiano che ne trascura i doveri, ma quegli che con un atto esterno (come sacrificare agl’idoli, abiurare la fede cattolica, praticare un culto anticristiano, passare al protestantesimo, ecc.) rinnega la fede prima professata’ (ibid., pag. 221,222) [1].

Bonifacio VIII (1294-1303) affermò: ‘C’è una sola Santa Chiesa Cattolica e Apostolica, al di fuori della quale non esiste salvezza né remissione dei peccati’ (Bolla Unam Sanctam del 18 Novembre 1302). Secondo questo papa, tutti coloro che si trovavano fuori dalla chiesa romana andavano in perdizione perché essa era l’arca della salvezza e chi ne era fuori sarebbe annegato. Il loro ‘sacrosanto’ concilio di Firenze (1439-1443) ha confermato ciò dicendo che la sacrosanta chiesa romana ‘crede, fermamente, confessa e predica che nessuno di quelli che sono fuori della chiesa cattolica, non solo pagani, ma anche Giudei o eretici e scismatici, possano acquistare la vita eterna, ma che andranno nel fuoco eterno, preparato per il demonio e per i suoi angeli, se prima della fine della vita non saranno stati aggregati ad essa; e che è tanto importante l’unità del corpo della chiesa, che solo a quelli che rimangono in essa giovano per la salvezza i sacramenti ecclesiastici, i digiuni e le altre opere di pietà, e gli esercizi della milizia cristiana procurano i premi eterni. Nessuno – per quante elemosine abbia potuto fare, e perfino se avesse versato il sangue per il nome di Cristo – si può salvare, qualora non rimanga nel seno e nell’unità della chiesa cattolica’ (Concilio di Firenze, Sess. XI). Ancora oggi questa asserzione è dogma nella chiesa romana. Il suo concilio Vaticano II ha detto infatti: ‘Il santo Concilio (…) insegna, appoggiandosi sulla Sacra Scrittura e sulla Tradizione, che questa Chiesa pellegrinante è necessaria alla salvezza. Infatti solo Cristo, presente per noi nel suo Corpo, che è la Chiesa, è il mediatore e la via della salvezza; ora egli, inculcando espressamente la necessità della fede e del Battesimo, ha insieme confermata la necessità della Chiesa, nella quale gli uomini entrano mediante il Battesimo come per la porta. Perciò non potrebbero salvarsi quegli uomini, i quali, non ignorando che la Chiesa cattolica è stata da Dio per mezzo di Gesù Cristo fondata come necessaria, non avessero tuttavia voluto entrare in essa o in essa perseverare’ (Concilio Vaticano II (1962-1965), Lumen gentium, 14: citato nel Catechismo della Chiesa cattolica a cura di Rino Fisichella, pag. 173). In altre parole fuori dalla chiesa cattolica romana ‘non si hanno né i mezzi stabiliti né la guida sicura alla salute eterna. I mezzi stabiliti da Gesù Cristo sono la vera fede, il sacrificio, i Sacramenti ecc.; la guida sicura è la Chiesa docente’ (Giuseppe Perardi, op. cit., pag. 224), e perciò c’è la perdizione. Sempre il concilio ecumenico Vaticano II ha confermato questo dicendo: ‘Solo per mezzo della cattolica Chiesa di Cristo, che è lo strumento generale della salvezza, si può ottenere tutta la pienezza dei mezzi di salvezza’ (Concilio Vaticano II, Sess. V, cap. I).

Per sostenere che la chiesa cattolica romana è la sola vera Chiesa i teologi papisti citano anche il fatto che i Cattolici romani sono centinaia di milioni nel mondo, e che tra di loro avvengono dei miracoli.

NOTE

[1] Se dunque voi siete degli eretici e degli apostati perché avete abbandonato la chiesa cattolica romana, come mai siete chiamati anche voi fratelli separati? Come potete essere eretici ed apostati e nello stesso tempo fratelli? Come potete essere da loro insigniti a ragione del nome di Cristiani?

Confutazione

Quando si diventa membri della Chiesa di Dio secondo la Scrittura

La Chiesa di Dio secondo la Scrittura

I due ordinamenti istituiti da Cristo per la sua Chiesa

Chi c’è a capo della Chiesa

Perché la chiesa cattolica romana non è una, santa, cattolica e apostolica

Le accuse rivolteci confutate

La salvezza non è in una chiesa ma è in Cristo Gesù

La vera Chiesa non si riconosce dal gran numero dei suoi aderenti

Coloro che escono dalla chiesa cattolica romana perché accettano il Vangelo non sono eretici e neppure apostati

I loro oltraggi (passati e presenti) contro di noi; noi ci compiacciamo in essi

Alcuni precetti della chiesa romana confutati

Cosa c’è alla radice dei loro insegnamenti

I miracoli: segni che la chiesa cattolica romana è nella verità?

Alcune parole a proposito dell’imposizione delle mani fatta nel nome di Gesù sugli ammalati in seno alla chiesa cattolica romana

indice

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...