Chi sono

Mi chiamo Gian Michele Tinnirello, sono un Cristiano Evangelico, nato di nuovo il 13 luglio 2008; quando nella mia cameretta invocai Dio, ravvedendomi dei miei peccati. Da quel momento incominciai a sentire Gesù Cristo dentro di me.

Adesso “non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me! La vita che vivo ora nella carne, la vivo nella fede nel Figlio di Dio il quale mi ha amato e ha dato se stesso per me.” (Galati 2:20)

Per Contattarmi:

Facebook – Gian Michele Tinnirello

Youtube – Gian Michele Tinnirello

E-mail – gian_michele_tinnirello@hotmail.com

Per ulteriori informazioni su di me, visita questa pagina:

SCOPO DEL BLOG

17 commenti su “Chi sono

  1. Luca ha detto:

    Ciao Gian Michele,ti scrivo perche’ per caso,ho letto sul blog di Giacinto Butindaro una confutazione che tratta la vita dopo la morte,titolo:I MORTI IN CRISTO NON SONO IN CIELO CON CRISTO GESU!
    successivamente mi sono imbattuto su dei versi in 1 corinzi cap 15,ti riporto i versi dal 22 al 24 parola per parola:poiche’,come tutti muoiono in Adamo,cosi’ anche in cristo saremo tutti vivificati;ma ciascuno al suo turno;Cristo,la primizia;POI QUELLI CHE SONO DI CRISTO,ALLA SUA VENUTA;poi verra’ la fine,quando consegnera’ il regno nelle mani di Dio Padre,dopo che avra’ ridotto al nulla ogni principato,ogni potesta’ e potenza.
    Egli (Giacinto)asserisce molto esplicitamente che quelli che muoiono sono gia’ con Cristo,e io non volevo contraddirlo,ma volevo solo delle spiegazioni,quindi la mia domanda fu la seguente:A questo punto 3 sono le ipotesi,o la Bibbia si contraddice,o il significato e’ diverso da quello che sembra,o lei e’ fuoristrada.spero che mi dara’ delucidazioni.
    Non mi ha mai risposto,puoi spiegarmi tu questi versi?
    grazie

    Mi piace

    • Pace Luca, il passo che citi è semplice. Innanzi tutto bisogna vedere in quale contesto si trova. Si trova nel contesto della Risurrezione. Gesù è la PRIMIZIA in quanto è il primo a risorgere..e dopo i morti in Cristo alla sua venuta. È ovvio che ancora i credenti (sia quelli in cielo che quelli in terra) non hanno ancora partecipato alla PRIMA RISURREZIONE.

      1Corinzi 15

      La risurrezione
      1 Fratelli, io vi rammento l’Evangelo che v’ho annunziato, che voi ancora avete ricevuto, nel quale ancora state saldi, e mediante il quale siete salvati,
      2 se pur lo ritenete quale ve l’ho annunziato; a meno che non abbiate creduto invano.
      3 Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture;
      4 che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture;
      5 che apparve a Cefa, poi ai Dodici.
      6 Poi apparve a più di cinquecento fratelli in una volta, dei quali la maggior parte rimane ancora in vita e alcuni sono morti.
      7 Poi apparve a Giacomo; poi a tutti gli Apostoli;
      8 e, ultimo di tutti, apparve anche a me, come all’aborto; 9 perché io sono il minimo degli apostoli; e non son degno d’esser chiamato apostolo, perché ho perseguitato la Chiesa di Dio.
      10 Ma per la grazia di Dio io sono quello che sono; e la grazia sua verso di me non è stata vana; anzi, ho faticato più di loro tutti; non già io, però, ma la grazia di Dio che è con me. 11 Sia dunque io o siano loro, così noi predichiamo, e così voi avete creduto.
      12 Or se si predica che Cristo è risuscitato dai morti, come mai alcuni fra voi dicono che non v’è risurrezione de’ morti?
      13 Ma se non v’è risurrezione dei morti, neppur Cristo è risuscitato;
      14 e se Cristo non è risuscitato, vana dunque è la nostra predicazione, e vana pure è la vostra fede.
      15 E noi siamo anche trovati falsi testimoni di Dio, poiché abbiam testimoniato di Dio, ch’Egli ha risuscitato il Cristo; il quale Egli non ha risuscitato, se è vero che i morti non risuscitano.
      16 Difatti, se i morti non risuscitano, neppur Cristo è risuscitato;
      17 e se Cristo non è risuscitato, vana è la vostra fede; voi siete ancora nei vostri peccati.
      18 Anche quelli che dormono in Cristo, son dunque periti.
      19 Se abbiamo sperato in Cristo per questa vita soltanto, noi siamo i più miserabili di tutti gli uomini.
      20 Ma ora Cristo è risuscitato dai morti, primizia di quelli che dormono.
      21 Infatti, poiché per mezzo d’un uomo è venuta la morte, così anche per mezzo d’un uomo è venuta la risurrezione dei morti.

      Mi piace

  2. Luca ha detto:

    Gian Michele innanzitutto ti ringrazio per le tue risposte e per i link che hai postato,mi hanno fatto intendere e capire che la teoria delle 2 fasi e’ completamente errata.
    so che ti infastidisco,e ti chiedo scusa,ma vorrei conoscere il tuo parere su una discussione che ho avuto con mia madre.Lei frequenta una chiesa adi,poiche’ ha il calendario “parola giorno per giorno” ogni tanto mi fa leggere dei foglietti,oggi il seguente:”Allora i figli d’Israele ebbero una gran paura…”(esodo 14-10)titolo:NON ABBIATE PAURA.riflessione:La paura e’ un sentimento che caratterizza la nostra societa’.E’ capace di frenare,di frustare qualsiasi buon proposito,di condizionare e,in certi casi,di paralizzare interamente il cuore di chi ne e’ affetto.La paura spegne la speranza,genera ansia,tremore interiore,angoscia.Essa puo’ sfociare nella depressione,rende insicuri e incapaci di reagire nelle piccole e grandi difficolta’.Caro lettore,forse hai esclamato di recente:”Ho paura”.La situazione che stai vivendo ti spaventa,ti sta rubando la serenita’,sta sconvolgendo le tue relazioni.Se e’ cosi’ fosse c’e’ speranza per te!Dio e’ pronto a liberarti dalla paura!
    (fin qui tutto bene)
    Egli ti dice di non aver paura perche’,se Gli PERMETTERAI di operare nel tuo cuore,e’ pronto a donarti la sua pace.
    Da qui la mia espressione e’ cambiata e non sono riuscito piu’ a continuare.Le ho detto:Cioe’ Dio,colui che puo’ ogni cosa e che nessuno puo’ impedire l’opera delle sue mani ha bisogno del mio permesso?
    Come se veramente il mio impedimento per Dio fosse un muro invalicabile.
    Poi mi ha detto che Dio non forza nessuno per entrare,Egli bussa,ma se gli viene impedito di operare non puo’ fare niente,in poche parole ha le mani legate.
    io penso invece che se io ho questa prerogativa(non so se e’ cosi’ o meno) e perche’ sempre Dio mi ha dato questa facolta’,in quanto IN LUI SONO TUTTE LE COSE,e non perche’ qualcuno impedisce qualcosa al Signore Onnipotente.
    Puoi dirmi cosa ne pensi?

    grazie

    Mi piace

    • Non ti preoccupare Luca. Però cerca di essere paziente verso di me in quanto non sempre ho il tempo per rispondere.
      Purtroppo le ADI credono ed insegnano che sono loro che hanno voluto credere. Rigettano il fatto che è Dio che salva ed apre i cuori.

      Leggiti queste confutazioni di Giacinto sul fatto del libero arbitrio:

      Confutazione della seguente dottrina insegnata dalle A.D.I. : ‘Il destino se lo crea l’uomo’
      http://www.lanuovavia.org/confutazioni-adi-predestinazione.html

      Contro la dottrina: ‘Dio prevede, ma non predetermina’
      http://www.lanuovavia.org/confutazioni-adi-dio-non-predetermina.html

      Le menzogne insegnate dalle Assemblee di Dio in Italia per negare la predestinazione
      http://www.lanuovavia.org/confutazioni-menzogne-adi-contro-predestinazione.html

      La grande menzogna delle ADI: è l’uomo che permette a Dio di salvarlo, e non Dio che mette in grado l’uomo di essere salvato
      http://www.lanuovavia.org/confutazioni-adi-lidia.html

      Le ADI mentono sul quando è stato scritto il nostro nome nel Libro della vita
      http://www.lanuovavia.org/confutazioni-adi-libro-della-vita.html

      A cosa porta il rigetto del proponimento dell’elezione di Dio
      http://www.lanuovavia.org/confutazioni-rigetto-elezione.html

      Mi piace

      • Luca ha detto:

        ho letto le confutazioni e i versi nella bibbia che dichiarano la dottrina della predestinazione. la tesi che l’essere umano e’ scelto da Dio e non viceversa e’ supportata da numerosi versi che confermano cio’.pero’ io non riesco a spiegarmi una cosa,anzi,diciamo che mi e’ venuto un dubbio.pero’ prima di argomentare il mio ragionamento ho una domanda da farti:
        la bibbia va letta parola per parola,cioe’ alla lettera o un individuo ha bisogno di essere guidato spiritualmente per intendere la scrittura affinche’ capisca il reale significato reinterpretandola?

        il dubbio a cui mi riferivo e’ questo:se Dio sceglie in base al suo consiglio e non in base alla malvagita’,alla bonta’ o alla scelta di un essere umano significa che se un essere e’ di natura buona o malvagia e’ deciso sempre da Dio,poiche’ e’ scritto che dalla stessa pasta Dio trae dei vasi per uso nobile e per uso ignobile.

        se io fossi un vaso per uso ignobile quindi io sono anche destinato a disubbidire perche’ il mio scopo sulla terra e’ questo.perche’ quindi io devo portare la colpa della mie azioni e della mia ignobilta’ visto che Dio ha deciso prima della mia nascita di costituirmi per andare in perdizione?

        quelli delle adi asseriscono che poiche’ Dio e’ onnisciente ha visto innanzi coloro che lo amano e vogliono seguirlo, quindi la predestinazione e’ implicita.
        cosa ne pensi?

        Mi piace

      • Pace Luca, Dio sceglie in base al suo consiglio. Il fatto dell’Onniscenza non è Scritturale. La Bibbia è chiara. Dio sceglie secondo il Suo proponimento e nessuno può vantarsi davanti al suo cospetto.

        Ti consiglio di vedere questo video:

        Augustus Nicodemus – Sovranità di Dio, responsabilità umana e libero arbitrio

        Mi piace

  3. Coco Giuseppe ha detto:

    Ciao piacere di conoscerti e per dirti la verità sono un fratello allontanato volevo farti una domanda mio padre va in una chiesa ADI, ora anche se non frequento nel mio cuore sono rimasti indelebili gli insegnamenti della bibbia, io non ci sono mai andato in questa chiesa mio padre me ne parla bene sottolineo che veniamo da una chiesa evangelica apostolica. Ora a mio padre devo far leggere questi ottimi studi che hai fatto che parlano della chiesa che sta frequentando? Un saluto caro e complimenti i tuoi studi sono davvero molto interessanti.

    Mi piace

  4. marco ha detto:

    Pace. Sono Marco e, dato che da poco ho iniziato ad investigare le scritture, a volte mi sento solo nel senso che sarebbe bello se potessi incontrare di persona (il contatto fisico è molto meglio del web) qualcuno… insomma un fratello nelle mie vicinanze. Non so… sarebbe bello creare degli incontri per studiare ed apprendere meglio la Bibbia.

    Mi piace

  5. Andrea Farioli ha detto:

    L’amore di Dio Padre, la grazia di Gesù Cristo nostro Signore e la comunione dello Spirito Santo siano sempre con te fratello. Maràn athà.

    Mi piace

  6. Matteo ha detto:

    Pace fratello volevo chiederla di quale denominazione evangelica fa parte?

    Mi piace

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...