Enza Tomaselli viene guarita da Dio durante il battesimo in acqua

foto-enza-battesimoEnza Tomaselli, che era chiamata «Enza la sorella cieca», è stata guarita durante il battesimo in acqua che ha ricevuto sulla spiaggia di Catania il 14 maggio 2017 organizzato dalla Chiesa ADI di Catania che si raduna in Via Susanna, di cui è pastore Paolo Lombardo, membro del Consiglio Generale delle ADI (Assemblee di Dio in Italia).
I fratelli che l’hanno battezzata si chiamano Carmelo Isaia (quello anziano alla sinistra di Enza) e Mario Biangiardi (quello giovane alla sua destra), che non sono pastori in quanto in seno alla Chiesa ADI sono conosciuti come collaboratori. Continua a leggere

Rifiutò intervento, guarito da Dio

Andrews torna in campo e vince scudetto

Dio, ti prego, rimettimi a posto il crociato“. Così Marvin Andrews, difensore della nazionale di Trinidad e Tobago, militante nei Rangers Glasgow, aveva deciso di rifiutare nel marzo scorso un intervento al ginocchio, affidandosi alla fede. Dopo tre settimane di riposo e preghiera, il 29enne, è tornato in campo, “miracolosamente” guarito. Ma non solo. Coi Rangers ha vinto il campionato a 2′ dal termine dell’ultima gara.

A Glasgow lo chiamano il doppio miracolo di Marvin. E la storia di questo 29enne difensore caraibico lascia sicuramente stupiti. Infortunatosi lo scorso 13 marzo nel corso di una partita di campionato contro il Dundee, Andrews riporta un danno a un legamento crociato. Il responso degli specialisti è chiaro: operazione e quattro mesi di stop. Ma lui non ci sta. Fedele frequentatore e saltuario predicatore dello Zion Praise Centre di Kirkcaldym, parrocchia evangelica del piccolo centro nella regione di Fife, Marvin rifiuta l’intervento e spiega: “Rispetto il parere dei medici, ma è stato Dio a darmi la forza di arrivare fin qui. E’ lui che ha il controllo della mia vita e sono certo che tutto andrà bene“. Già in passato, il difensore aveva rifiutato di farsi inserire una placca nel bacino per correggere un difetto congenito. Fatto sta che, dopo tre settimane di riposo e preghiera, Andrews torna in campo e gioca titolare nella gara più importante della stagione, il derby col Celtic del 24 aprile. I Rangers perdono 2-1, ma lui gioca 82′ senza problemi. Una cosa che sovverte ogni logica e che lascia choccato lo staff medico della squadra. Continua a leggere