Contro il male fatto ai bambini

Vorrei vedere le facce dei neo gnostici davanti a tali turpitudini! Se fosse tua figlia, cosa penseresti? Continueresti a dire che Dio è incapace di castigare gli uomini malvagi? Come dicono i massoni?

‘La Massoneria insegna che Dio è infinitamente buono … Noi abbiamo fede nell’Infinito: fede nell’Infinito Amore di Dio; ed è questa fede che deve salvarci. Nessuna dispensazione della Provvidenza di Dio, nessuna sofferenza o privazione è un messaggero di ira: nessuna delle sue circostanze sono indicazioni dell’Ira di Dio. Egli è incapace di rabbia … Gli uomini cattivi non muoiono perché Dio li odia. Essi muoiono perché la cosa migliore per loro è che essi debbano morire; e, per quanto cattivi essi sono, è meglio per loro essere nelle mani del Dio infinitamente buono, che in qualsiasi altro luogo’ (Albert Pike, Morals and Dogma, pag. 718 – 28° Cavaliere del Sole o Principe adepto – http://lanuovavia.org/…/54ed2693(massoneria_smascherata)-26…).

Sappi che «l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà e ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia». (Romani 1:18) Continua a leggere

Australia: pedofilia nell’Esercito della Salvezza

esercito-salvezza-scandalo-pedofiliaLa pedofilia esiste anche in ambito Evangelico, e non solo in quello Cattolico Romano. Questa orribile notizia dall’Australia, che concerne l’Esercito della Salvezza, lo conferma. Massima attenzione fratelli, lo ripeto massima attenzione: questi individui abominevoli che abusano sessualmente di bambini esistono anche in ambito Evangelico. Chi ha orecchi da udire, oda. Giacinto Butindaro

—————

Atroci violenze e pedofilia, accusata la Salvation Army

28 gennaio 2014

Il ramo australiano dell’organizzazione cristiana Salvation Army dovrà difendersi da gravi accuse giunte dalla conclusione di un’inchiesta commissionata dall’allora Primo Ministro Julia Gillard in seguito all’emergere di numerosi episodi di pedofilia nell’ambiente religioso.

Secondo gli inquirenti, tra il 1966 e il 1977 si sarebbero verificati atroci abusi sessuali ai danni dei bambini ospiti di alcune strutture appartenenti alla stessa associazione, tra cui orfanotrofi, comunità e scuole.

Simeon Beckett, uno dei responsabili delle indagini, prima di raccontare gli episodi in cui è implicata la Salvation Army ha voluto avvisare dei contenuti altamente scioccanti, capaci di turbare chiunque – e che saranno di seguito riportati.

Gli abusi comunicati alla Royal Commission provocheranno molto probabilmente un profondo turbamento.

I bambini presenti nelle quattro sedi coinvolte venivano sottoposti a violenze sessuali con l’ausilio di vari oggetti, rinchiusi in giardino all’interno di alcune gabbie e picchiati in modo brutale.

Per dare un’idea della gravità numerica dei fatti, solo le sedi del Queensland e del New South Wales hanno raccolto ben 157 reclami per abusi sessuali, 130 delle quali si sono risolti grazie a cospicui risarcimenti in denaro. Continua a leggere