Perù, sorprende prete a letto con la moglie: il filmato in tv

prete con amanteLa relazione sessuale tra padre José Antonio Boitrón e Teodolinda Amaya è finita su giornali e televisioni: il marito di lei, che sospettava la relazione, ha seguito la moglie, è entrato in parrocchia con una telecamera fino a sorprendere i due e riprendendo tutta la scena, mandandola poi alle televisioni. La donna ha dichiarato che aspetta un figlio da Boitrón. (http://video.repubblica.it/mondo/peru-sorprende-prete-a-letto-con-la-moglie-il-filmato-in-tv/56001/55083)

Ovviamente i farisei della curia romana detestano le parole dell’apostolo Paolo che dicono che i Vescovi (chiamati anche Presbiteri) devono essere sposati:

Bisogna dunque che il vescovo sia irreprensibile, MARITO di una sola moglie, sobrio, prudente, dignitoso, ospitale, capace di insegnare, non dedito al vino né violento, ma sia mite, non litigioso, non attaccato al denaro, che governi bene la PROPRIA FAMIGLIA e tenga i figli sottomessi e pienamente rispettosi (perché se uno NON sa governare la PROPRIA FAMIGLIA, come potrà aver CURA della chiesa di Dio?), che non sia convertito di recente, affinché non diventi presuntuoso e cada nella condanna inflitta al diavolo. Bisogna inoltre che abbia una buona testimonianza da quelli di fuori, perché non cada in discredito e nel laccio del diavolo. (1 Timoteo 3:2-7)

Per questa ragione ti ho lasciato a Creta: perché tu metta ordine nelle cose che rimangono da fare, e costituisca degli anziani [presbìteri] in ogni città, secondo le mie istruzioni, quando si trovi chi sia irreprensibile, MARITO di UNA sola MOGLIE, che ABBIA figli fedeli, che non siano accusati di dissolutezza né insubordinati. Infatti bisogna che il vescovo sia irreprensibile, come amministratore di Dio; non arrogante, non iracondo, non dedito al vino, non violento, non avido di guadagno disonesto, ma ospitale, amante del bene, assennato, giusto, santo, temperante, attaccato alla parola sicura, così come è stata insegnata, per essere in grado di esortare secondo la sana dottrina e di convincere quelli che contraddicono. (Tito 1:5-9)

Cosa vuol dire MARITO DI UNA SOLA MOGLIE e che ABBIA figli sottomessi? Vuol dire che il Vescovo o Anziano DEVE essere sposato. Altrimenti NON può fare il Vescovo.

Gian Michele Tinnirello

Articoli correlati:

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...