Un altro pastore ADI con i Cattolici Romani, alla preghiera per l’unità dei Cristiani

giulianova-parrocchia-adiFratelli nel Signore che frequentate Chiese ADI prestate attenzione a quanto ho scritto in questo articolo perché è di rilevante importanza. Il pastore ADI di San Benedetto Del Tronto, Angelo Bleve, ha partecipato nel 2010 alla preghiera per l’unità dei cristiani presso la parrocchia di Giulianova. Questo dimostra che nelle ADI c’è uno spirito ecumenico.

Questo è l’andazzo delle ADI oggi. Basta pensare che il Cattolico Matteo Calisi, presidente della Fraternità cattolica delle comunità e associazioni carismatiche di alleanza, tempo fa affermò:

‘Noto che un atteggiamento più sensibile alle ragioni del mondo carismatico si va sviluppando nelle ADI soprattutto fra i giovani, e mi sembra che questo sia un segno positivo per il futuro. Alcuni membri delle ADI hanno partecipato a nostri incontri a titolo strettamente personale, senza rappresentare ufficialmente la loro denominazione. Alcuni musicisti delle ADI hanno collaborato con il Ministero nazionale della musica del Rinnovamento italiano, sia suonando in orchestra che effettuando delle registrazioni discografiche. Anche questi sono piccoli segni di speranza, e certamente auspico che un dialogo di questo genere possa proseguire su scala più vasta nel futuro’ (Massimo Introvigne, Aspettando la pentecoste, Padova 1996, pag. 58).

Le ADI hanno preso la strada per ‘San Pietro’ a Roma perché ormai vanno d’amore e d’accordo con i Cattolici Romani, in quanto i pastori ADI adesso partecipano ad incontri Ecumenici.

Per ulteriore informazioni visitate questo articolo Segnali di apertura ecumenica nelle ADI, del sito ‘La nuova Via’ di Illuminato e Giacinto Butindaro.

Il fatto del pastore Angelo Bleve è stato pubblicato sul sito della parrocchia di Giulianova. Ecco cosa dice il sito:

‘Ottavario di preghiera per l’unità dei Cristiani

“Voi sarete testimoni di tutto ciò” (Lc 24, 48). Come ogni anno, nella nostra Parrocchia, dal 18 al 25 gennaio, in comunione con tutta la chiesa cattolica, le confessioni cristiane della chiesa ortodossa e della chiesa protestante, si è celebrata la settimana per la preghiera dell’unità dei cristiani. I vari gruppi della parrocchia hanno animato le varie celebrazioni liturgiche.

Sabato 23 Gennaio alle ore 21.00 si sono ritrovati insieme, con il parroco, in una solenne eucarestia di comunione conclusa con un agape fraterna. La nota interessante di quest’anno però è stata data dalla presenza (era la prima volta) del Pastore Angelo Bleve di Tortoreto, che, circa dieci anni fa, fu mandato con la sua famiglia, dalla chiesa evangelica pentecostale pugliese a curare le comunità di S. Benedetto, Giulianova (quella in via Ischia) e Teramo. Il Pastore ha partecipato alla liturgia della Parola del Giovedì introducendo, leggendo e commentando un brano biblico e precisamente Dt 6,3-9. Salvaguardando la differenza e la distanza dottrinale tra la nostra chiesa e quella pentecostale (tale chiesa evangelica non fa parte del Movimento ecumenico che iniziò con la Conferenza missionaria internazionale di Edimburgo nel 1910 un dialogo tra le chiese divise) il commento del Pastore è stato interessane. Tra le righe del suo discorso si percepiva un amore alla Scrittura, il costante riferimento ad essa e anche la necessità che questa Parola sia trasmessa ai figli. È stato un momento emozionante anche se è solo l’inizio di un dialogo e conoscenza reciproca con l’auspicio che l’unità dei cristiani si realizzi al più presto possibile. Nel frattempo, fino al giorno in cui sarà ristabilita la piena comunione il Signore ci chiama alla comune testimonianza evangelica.

Venerdì 26 Febbraio 2010

Fonte: http://www.parrocchiadellannunziata.it/la-nostra-parrocchia/notizie/45-attualita/89-ottavario-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani.html

bleve-cattolici-romani

Alcune foto dell’evento in cui si vede il Bleve con i prelati papisti dietro

bleve-predica

Lo spirito massonico è presente nelle ADI e sta operando per ricongiungere anche le ADI con la Chiesa Cattolica Romana. Perciò uscitevene e separatevi.

Gian Michele Tinnirello

Leggete il libro ‘La Massoneria Smascherata’ dove il fratello Giacinto spiega i motivi per cui nelle ADI c’è questo spirito ecumenico. Capirete che questa alleanza delle ADI con il Papato risale al dopoguerra, infatti le ADI tramite il pastore Henry Ness si allearono nel 1947 con il Vaticano contro il comunismo chiedendo a Pio XII la fine della persecuzione.

Articoli correlati:

Un commento su “Un altro pastore ADI con i Cattolici Romani, alla preghiera per l’unità dei Cristiani

  1. Pierluigi D'Ascoli ha detto:

    pace,
    frequento la chiesa adi condotta dal pastore Angelo Bleve e purtropo vi debbo dar ragione: nostro pastore, in netto contrasto con la Parola di Dio, non soltanto predica l’ecumenismo e l’unità con i pagani ma peggio ancora, consente la mondanità nella chiesa ed i venti di dottrina!
    Solo una cosa non capisco: egli guasta l’Opera e raggira la fratellanza sotto gli occhi di tutti e nessuno gli dice niente!!!

    Mi piace

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...