Un cattolico ammette che la chiesa romana ha avuto tantissimi cambiamenti dottrinali

Nella mia pagina Facebook intitolata ‘Contro le dottrine della Chiesa Cattolica Romana’, di consueto vengono a commentare o ad attaccare dei cattolici romani inferociti che c’è l’hanno con i protestanti. In questo articolo pubblicherò alcuni commenti di un cattolico che voleva difendere la falsa unità della chiesa cattolica. Tra l’altro lui stesso ammente che la chiesa romana ha passato dei periodi di problemi dottrinale.
Queste conversazione la troverete nel seguente link: https://www.facebook.com/confutazionedottrinecattolicheromane/

Alessandro Esotico: Il protestantesimo ha FALLITO dal momento in cui si è diviso fate tutti i link che volete la potete solo mietere vittime che sn ignoranti…

Contro le dottrine della Chiesa Cattolica Romana: per Alessandro esotico. Vedo che oltre ad essere ceco sei anche ignorante. Se per te la vera chiesa e quella di roma allora spiegami quando Gesù Cristo ha comandato di massacrare ed uccidere le persone? Quando mai ha comandato a passare a fil di spada le persone? Quando mai ha comandato alla chiesa di crearsi uno stato dove regnare?Questo è l’aspetto storico. Poi c’è anche l’aspetto dottrinale che è veramente falso!

Alessandro Esotico: Anche i Lutherani hanno fatto le loro vittime nei cantoni svizzeri, strumentalizzare azioni commesse da uomini che hanno vissuto in un epoca e in un contesto socio-culturale di quel genere è veramente da ignoranti!

Se lo hanno fatto anche loro allora significa che anche loro erano sviati dalla verità e dagli insegnamenti di Cristo. Apri gli occhi Alessandro, la chiesa cattolica romana mente contro la verità ed è totalmente corrotta da cima fino in fondo. Se tu non ti ravvedi tu perirai insieme ad essa nel fuoco eterno non attizzato da mani d’uomo.

Alessandro Esotico:

Se anche i Lutherani che sono il principio del protestantesimo erano sviati dalla verità tutte le correnti successive ad i Lutherani sono fuori dalla verità, mi devi spiegare oggi tra le varie correnti e sette protestanti ( le quali tutte dicono di leggere la bibbia e di non far altro che applicare ciò che vi trovano scritto) e poi tra loro hanno differenze dottrinali esagerate qual’è quella che segue gli insegnamenti di Cristo???

Loro si sviarono dalla Verità come i precedenza si sviò la chiesa romana.

Vedi che ti devi aggiornare. La chiesa romana nel corso dei secoli ha cambiato parecchie volte la loro linea dottrinale.
Liberio (352-366) aderì formalmente all’eresia ariana (che negava la divinità di Gesù Cristo) [5], sottoscrivendo la professione di fede eretica del concilio di Sermio e giungendo perfino a scomunicare Atanasio che difendeva la divinità di Cristo. Sia i suoi predecessori che lui stesso avevano di già condannato l’eresia di Ario; in seguito, i suoi successori condannarono l’eresia ariana.

Contro le dottrine della Chiesa Cattolica Romana:

Innocenzo I (401-417) scrisse al concilio di Milevis che i neonati erano obbligati a ricevere la comunione e che se fossero morti battezzati ma non comunicati, sarebbero ugualmente andati all’inferno. In seguito, questa dottrina è stata annullata dal concilio di Trento nel 1562 con la seguente dichiarazione: ‘Finalmente lo stesso santo sinodo insegna che i bambini che non hanno l’uso della ragione, non sono obbligati da alcuna necessità alla comunione sacramentale dell’eucarestia. Rigenerati, infatti, dal lavacro del battesimo e incorporati a Cristo, non possono, a quell’età, perdere la grazia di figli di Dio, che hanno acquistato’ (Concilio di Trento, Sess. XXI, cap. IV), e sempre il concilio tridentino ha anatemizzato chi la sosterrà con la seguente dichiarazione: ‘Se qualcuno dirà che la comunione eucaristica è necessaria ai bambini anche prima che abbiano raggiunto l’età di ragione, sia anatema’ (Concilio di Trento, Sess. XXI, can. 4).Ormisda (514-523) nel 514 dichiarò eretici certi monaci della Scizia, perché sostenevano che uno della Trinità aveva sofferto la morte della croce; ma Giovanni II nel 532 dichiarò quei monaci ortodossi (cioè persone che sostenevano una dottrina retta)QUESTE SONO ALCUNE DIFFERENZE DOTTRINALE DELLA CHIESA ROMANA.Per non parlare del fatto che che chiama eretici i protestanti e poi in un secondo momento sono dei fratelli lontani.

Pure la chiesa romana dice di applicare i comandamenti di Cristo. Una cosa è dire di fare tutta la volontà e un altra e farla. Sono un ceco non investiga.
Le divisioni ci saranno sempre. C’erano al tempo degli apostoli. La divisione serve a separare le capre dalle pecore.
La chiesa cattolica una volta uccise pure dei francescani solo perché dicevano che Gesù e gli apostoli non vivevano nel lusso. Adesso c’è l’anatema da parte della curia romana. Chi dice che gli apostoli non erano ricchi sono maledetti dalla chiesa romana.

Alessandro Esotico:

Prima hai detto una cosa giusta, la chiesa romana è corrotta, infatti si dice della chiesa che essa sia santa e meretrice, la santità della chiesa stà nel essere corpo mistico del Cristo, non è santo il Papa ma il Papato, non è santo il sacerdote ma il Sacerdozio, io so di scandali peggiodi di quelli di Liberio Gregorio XIII andava ad ammazzare di persona i nemici della chiesa, ma tornando a Liberio devi capire che per secoli i successori di Pietro sono stati “eletti ” da conflitti di interessi , ci sono stati anche cardinali di 15 anni, ma nonostante queste devianze la Verità ha sempre vinto su tutto la Chiesa è sempre rimasta una ed ha sempre professato la sua fede.

Alessandro Esotico In ogni caso Liberio fu costretto dall’imperatore Costanzo II , lui non volle inizialemnte scomunicare Attanasio ma cedette alle pressioni dell’imperatore , andò anche x due anni in esilio…..

Alessandro Esotico Quello che tu dici non prova nulla, ci sono stati tantissimi cambiamenti dottrinali, ma la Chiesa è rimasta unita sempre, anche quando è caduta nell’errore, il protestantesimo dichiara tutto il contrario di tutto, guarda il paragone non regge….

Contro le dottrine della Chiesa Cattolica Romana si uniti a distruggere i cosiddetti eretici! Finiscila con queste ciance. Forse dimentichi che nella chiesa romana non c’è per niente unità. Basta ricordare quando i domenicani si scontrarono con i francescani sulla immacolata concezione. E poi tutte quelle contraddizioni che ho citato bastano per dimostrare l’instabilità dottrinale della curia romana.

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...