A proposito del non giudicare…

Una volta, privatamente, un giovane mi scrisse queste parole:

Rm 2:1 Perciò, o uomo, chiunque tu sia che giudichi, sei inescusabile; perché nel giudicare gli altri condanni te stesso; infatti tu che giudichi, fai le stesse cose.

2 Ora noi sappiamo che il giudizio di Dio su quelli che fanno tali cose è conforme a verità.

3 Pensi tu, o uomo, che giudichi quelli che fanno tali cose e le fai tu stesso, di scampare al giudizio di Dio?

4 Oppure disprezzi le ricchezze della sua bontà, della sua pazienza e della sua costanza, non riconoscendo che la bontà di Dio ti spinge al ravvedimento?

5 Tu, invece, con la tua ostinazione e con l’impenitenza del tuo cuore, ti accumuli un tesoro d’ira per il giorno dell’ira e della rivelazione del giusto giudizio di Dio.

6 Egli renderà a ciascuno secondo le sue opere:

7 vita eterna a quelli che con perseveranza nel fare il bene cercano gloria, onore e immortalità;

8 ma ira e indignazione a quelli che, per spirito di contesa, invece di ubbidire alla verità ubbidiscono all’ingiustizia.

9 Tribolazione e angoscia sopra ogni uomo che fa il male; sul Giudeo prima e poi sul Greco;

10 ma gloria, onore e pace a chiunque opera bene; al Giudeo prima e poi al Greco;

11 perché davanti a Dio non c’è favoritismo.

12 Infatti, tutti coloro che hanno peccato senza legge periranno pure senza legge; e tutti coloro che hanno peccato avendo la legge saranno giudicati in base a quella legge;

13 perché non quelli che ascoltano la legge sono giusti davanti a Dio, ma quelli che l’osservano saranno giustificati.

14 Infatti quando degli stranieri, che non hanno legge, adempiono per natura le cose richieste dalla legge, essi, che non hanno legge, sono legge a se stessi;

15 essi dimostrano che quanto la legge comanda è scritto nei loro cuori, perché la loro coscienza ne rende testimonianza e i loro pensieri si accusano o anche si scusano a vicenda.

16 Tutto ciò si vedrà nel giorno in cui Dio giudicherà i segreti degli uomini per mezzo di Gesù Cristo, secondo il mio vangelo.

Al chè io gli replicai dicendogli:

Hai citato un intero capitolo. Spero che almeno tu abbia capito cosa vuol dire. È chiaro che non si può dare giudizi ipocriti. Se leggi con attenzione dice: ‘sei inescusabile; perché nel giudicare gli altri condanni te stesso; infatti tu che giudichi, FAI LE STESSE COSE.’ Ovviamente se rubo o uccido non posso andare a dire agli altri che rubare o uccidere è peccato. Questo si ricollega con i seguenti versi. ‘Non giudicate acciocché non siate giudicati; perché col giudicio col quale giudicate, sarete giudicati; e con la misura onde misurate, sarà misurato a voi. E perché guardi tu il bruscolo che è nell’occhio del tuo fratello, mentre non iscorgi la trave che è nell’occhio tuo? Ovvero, come potrai tu dire al tuo fratello: Lascia ch’io ti tragga dall’occhio il bruscolo, mentre ecco la trave è nell’occhio tuo? IPOCRITA, TRAI PRIMA DALL’OCCHIO TUO LA TRAVE, e allora ci vedrai bene PER TRARRE il bruscolo dall’occhio del tuo fratello’. (Matteo 7:1-5)

La bibbia condanna IL GIUDIZIO IPOCRITA. Perché se fosse sbagliato GIUDICARE allora non puoi esprimere nemmeno un GIUDIZIO.

Gesù ha detto: ‘Non giudicate secondo l’apparenza, ma giudicate con giusto giudizio.’ Giovanni 7:24 Bisogna ben capire cosa significa GIUDICARE. In alcuni passi c’è scritto di non GIUDICARE (inteso ovviamente il GIUDIZIO IPOCRITA) e in altri c’è scritto che si può GIUDICARE.

La parola GIUDICARE significa:

1 vtr dare un giudizio
2 vtr pronunciare una sentenza con la quale viene decisa una lite o viene assolto o condannato un imputato
3 vtr ritenere

http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemma.php?definizione=giudicare&lemma=G02CAC00

Quindi se tu dici questa cosa non mi piace stai esprimendo un giudizio ovvero stai giudicando. In Giobbe sta scritto: ‘Poiché l’orecchio GIUDICA dei discorsi, come il palato assapora le vivande.’ Giobbe 34:3 Noi ogni giorno giudichiamo. Giudichiamo i discorsi e anche ciò che la nostra bocca assapora.  Tu allora mi dirai. Come mai Gesù ha detto che non è venuto a GIUDICARE ma a salvare? La risposta è semplice. Perché Lui non era venuto a fare vendetta ovvero a dare una condanna. Perché GIUDICARE significa anche dare una condanna. Ovviamente neanche i credenti possono dare condanne ad esempio dire tu in cielo non ci vai. Questo no.  Però possiamo giudicare ovvero esprimere un giudizio, ovviamente in modo giusto (cft Giovanni 7:24).
Se non ti conosco e ti dico sei un falso è chiaro che sto dando un giudizio ingiusto, e Dio mi giudicherà poiché gli ingiusti non potranno entrare nel regno dei cieli. Paolo giudicava e faceva giudicare infatti disse ai Corinzi:

“Ma l’uomo spirituale giudica d’ogni cosa, ed egli stesso non è giudicato da alcuno. (1Corinzi 2:15) Io parlo come a persone intelligenti; GIUDICATE voi di quello che dico. (1Corinzi 10:15)
“Quanto a me, assente di persona ma presente in ispirito, ho già giudicato, come se fossi presente, colui che ha perpetrato un tale atto. (1Corinzi 5:3)
“Non sapete voi che i santi giudicheremo il mondo? E se il mondo è giudicato, siete voi indegni di giudicar delle cose minime?(1Corinzi 6:2).

Gesù Simone, rispondendo, disse: Stimo sia colui al quale ha condonato di più. E Gesù gli disse: Hai giudicato rettamente. (Luca 7:43). “Gli apostoli Ma Pietro e Giovanni, rispondendo, dissero loro: giudicate voi se è giusto nel cospetto di Dio, di ubbidire a voi anzi che a Dio.” (Atti 4:19)

Lo sai perché insegnano di non giudicare? Così nessuno può parlare. Ecco come stanno rovinando la vigna di Dio facendo stare zitti tutti i credenti. Così piano piano entrano eresie di soppiatto che sovvertono la fede di molti. A danno dei credenti e della chiesa.

Spero sia stato utile questa breve nota sul giudicare. Molti neanche sanno che significa giudicare. Dicendo che non si può giudicare.. giudicano più degli altri.

Gian Michele Tinnirello

Link esterni:

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...