L’unzione con l’olio della terra santa che determina un anno di benedizioni!

Questo video è stato prodotto dalla Chiesa Universale del Regno di Dio in Italia (che però qui in Italia ha assunto il nome di ‘Comunità Cristiana dello Spirito Santo’), una denominazione pentecostale fondata in Brasile da Edir Macedo e che si sta diffondendo nel mondo.
Guardatevi da costoro, e non date retta alle loro ciance. Questa loro unzione con questo olio particolare non assicura proprio niente a nessuno.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

————
Il seguente articolo dal titolo ‘Diavolo e acqua sporca’ scritto da Rocco Cotroneo (nel mese di Ottobre del 2007), vi dà qualche notizia importante sul fondatore di questa denominazione.

Questo signore calvo accanto al presidente Lula è poco conosciuto fuori dal Brasile ma è uno degli uomini più potenti del Paese e di tutta l’America Latina. Si chiama Edir Macedo, si è autonominato “bispo” (vescovo) ed è il capo supremo della Igreja Universal do Reino de Deus. Si tratta di una Chiesa evangelica pentecostale che in una decina d’anni è diventata un colosso finanziario, mediatico e immobiliare, con buona pace di coloro (per esempio il Vaticano) che continuano a chiamare semplicemente “sette” questi fenomeni epocali.
La Universal ha già sottratto ai cattolici svariati milioni di fedeli (ne dichiara addirittura 8 ) e ha il quasi monopolio della fede religiosa nelle periferie urbane. Il bispo Macedo, che ha iniziato come venditore di casse da morto, convince ogni mese milioni di poveri a versargli la decima parte dello stipendio, vende loro la prosperità sulla Terra invece che nel regno dei cieli e accumula denaro. I bilanci della Chiesa sono top secret, ma gli introiti sono stati più che sufficienti in questi anni per costruire migliaia di templi, acquistare decine di stazioni radio e mettere le mani sulla seconda rete tv del Brasile, la Record.
Ed è stato proprio in occasione del varo di un nuovo servizio all news della tv di Macedo che Lula e mezzo governo hanno sentito il bisogno di omaggiare il “vescovo”. Motivo? Non si dice, ma Macedo controlla anche un partito politico e decine di deputati e senatori, che sono eletti con i voti dei suoi fedeli. Solo la presidente del Supremo Tribunal Federal, Ellen Gracie ha avuto il buon gusto di non accettare l’invito: Macedo ha precedenti penali e una serie di processi che si sono insabbiati nel tempo. Si sa che conduce vita da miliardario tra Rio e gli Stati Uniti. Non ha mai accettato una intervista nè di aprire i bilanci della Universal al pubblico. Cosa, tra l’altro, che nessun governo brasiliano gli ha mai chiesto. Macedo è potente ed è troppo rischioso mettersi contro di lui. Ora poi che la sua tv sta iniziando a insidiare il quasi monopolio della rete Globo è diventato ancora più intoccabile.

Da: http://americas.corriere.it/2007/10/diavolo_e_acqua_sporca.html

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...