Le 15 false promesse di Maria ss. ai devoti del rosario

Le “15 promesse del Rosario “dovrebbero essere rinominate in le “15 false promesse del Rosario”.Nel 1475 il frate domenicano Alano della Rupe scrive ciò che la Madonna aveva promesso a tutti quelli che reciteranno devotamente il santo Rosario.Se siete a conoscenza del messaggio biblico, anche in modo superficiale, noterete come sono lontani le “promesse del rosario” dalla verità di Dio. Leggete e piangete su di loro, tutte queste promesse sono pericolose e deviano dalla Verità biblica , sono menzogne, non credete a ciò che state per leggere!

 1. A tutti coloro che reciteranno il mio Rosario prometto la mia specialissima protezione.

 2.Chi persevererà nella recita del mio Rosario, riceverà grazie potentissime.

 3. Il Rosario sarà un’arma potentissima contro l’inferno, distruggerà i vizi, dissiperà il peccato e abbatterà le eresie.

 4. Il Rosario farà rifiorire le virtù, le buone opere e otterrà alle anime le più abbondanti misericordie di Dio.

 5 .Chi confiderà in me, col Rosario, non sarà oppresso dalle avversità.

 6. Chiunque reciterà devotamente il S. Rosario, con la meditazione dei Misteri, si convertirà se peccatore, crescerà in grazia se giusto e sarà fatto degno della vita eterna.

 7. I devoti del mio Rosario nell’ora della morte, non moriranno senza Sacramenti.

 8. Coloro che recitano il mio Rosario troveranno, durante la loro vita e nell’ora della morte, la luce di Dio e la pienezza    delle sue grazie e parteciperanno ai meriti dei beati in Paradiso.

  9. Io libero ogni giorno dal Purgatorio le anime devote del mio Rosario.

10. I veri figli del mio Rosario godranno di una grande gioia in cielo.

11. Ciò che chiederai col Rosario, l’otterrai.

12. Coloro che propagano il mio Rosario saranno da me soccorsi in ogni loro necessità.

13. Io ho ottenuto da mio Figlio che tutti i devoti del Rosario abbiano per fratelli nella vita e nell’ora della morte i Santi del Cielo.

14. Coloro che reciteranno il mio Rosario fedelmente sono tutti figli miei amatissimi, fratelli e sorelle di Gesù.

15. La devozione del Santo Rosario è un grande segno di predestinazione.

dal sito:http://www.piccolifiglidellaluce.it/15promesse.htm

La Verità è: Gesù è sufficiente per la salvezza, non è necessario un’altro Salvatore, e non c’è Salvatore all’infuori di Lui!Gesù è TUTTO!

Avvocato  (1 Giovanni 2:1) 

Onnipotente   (Apocalisse 1:8; Mt 28,18). 

Alfa e Omega  (Apocalisse 1:8; 22:13) 

Amen   (Ap 3:14) 

Apostolo della nostra Professione   (Eb 3:1) 

 Sacrificio espiatorio per i nostri peccati     (1 Giovanni 2:2) 

Autore della Vita    (Atti 3:15) 

Autore e perfezionatore della fede    (Ebrei 12:2) 

Autore della salvezza    (Ebrei 2:10) 

Principio e la fine    (Apocalisse 22:13) 

Beato e unico Sovrano    (1 Tim. 6:15) 

Pane di Dio       (Giovanni 6:33) 

Pane di Vita    (Giovanni 6:35, 6:48) 

Sposo   (Matteo 9:15) 

Pietra preziosa    (Atti 4:11; 1 Pietro 2:7.) 

Pietra angolare    (Ef 2:20) 

Pastore supremo    (1 Pt. 5:4) 

Cristo    (1 Giovanni 2:22) 

Creatore    (Giovanni 1:3) 

Liberatore    (Romani 11:26) 

Eterna Vita   (1 Giovanni 1:02, 5:20) 

Fedele e verace   (Apocalisse 19:11) 

Testimone fedele   (Apocalisse. 1:5) 

Testimone fedele e vero   (Apocalisse 3:14) 

Primo e Ultimo    (Apocalisse 1:17; 2:8; 22:13) 

Primogenito dei morti    (Apocalisse 1:5) 

Prima di ogni creatura    (Colossesi 1:15) 

Porta   (Giovanni 10:9) 

Dio  (Giovanni 1:1, 20:28; Eb 1:8;. Rm 9:5;. 2 Pt 1:1;. 1 Giovanni 5:20, ecc) 

Buon Pastore    (Giovanni 10:11,14) 

Grande Pastore    (Ebrei 13:20) 

Gran Sacerdote    (Ebrei 4:14) 

Capo della Chiesa    (Efesini 1:22; 4:15; 5:23) 

Erede di tutte le cose    (Ebrei 1:2) 

Sommo Sacerdote    (Ebrei 2:17) 

Santo e verace    (Apocalisse 3:7) 

Santo    (Atti 3:14) 

Speranza    (1 Tim. 1:1) 

Speranza della gloria    (Col. 1:27) 

Corno di salvezza    (Luca 1:69) 

Io Sono    (Giovanni 8:58) 

Immagine di Dio    (2 Cor. 4:4) 

Emmanuel    (Matteo. 1:23) 

Giudice dei vivi e dei morti    (Atti 10:42) 

Re Eterno    (1 Tim. 1,17) 

Re di Israele    (Giovanni 1:49) 

Re dei Giudei    (Matteo 27:11) 

Re dei re     (1 Tim 6:15; Apocalisse 19:16) 

Re dei secoli    (Apocalisse 15:3) 

Agnello (Apocalisse 13:8) 

Agnello di Dio (Giovanni 1:29) 

Agnello senza difetto (1 Pietro 1:19) 

Ultimo Adamo  (1 Cor. 15:45) 

La vita      (Giovanni 14:6; Col. 3:4) 

Luce del mondo    (Giovanni 8:12) 

Leone della Tribù di Giuda    (Apocalisse 5:5) 

Vivente     (Apocalisse 1:18) 

Pietra viva     (1 Pietro 2:4) 

Signore    (2 Pietro 2:20) 

Signore di tutti    (Atti 10:36) 

Signore della gloria    (1 Cor. 2:8) 

Signore dei signori    (Apocalisse 19:16) 

Uomo Celeste (1 Cor. 15:48) 

Maestro      (Luca 5:5; 08:24, 09:33) 

Mediatore della Nuova Alleanza    (Ebrei 9:15) 

 Dio Potente     (Isaia 9:6) 

Lucente Stella del mattino    (Apocalisse 22:16) 

Stirpe di Davide    (Apocalisse 22:16) 

Figlio Unigenito di Dio    (Giovanni 1:18; 1 Giovanni 4:9) 

Il nostro Dio e Grande Salvatore    (Tito 2:13) 

La nostra santità     (1 Cor. 1:30) 

Nostro marito     (2 Cor. 11:2) 

La nostra pace    (Efesi 2:14)

La nostra protezione      (2 Tess. 3:3) 

La nostra Redenzione     (1 Cor. 1:30) 

La nostra giustizia    (1 Cor. 1:30) 

Il nostro agnello pasquale immolato   (1 Cor. 5:7) 

Potenza di Dio    (1 Cor. 1,24) 

Angolare, preziosa     (1 Pietro 2:6) 

Profeta    (Atti 3:22) 

Rabbi     (Matteo 26:25) 

Risurrezione e la vita     (Giovanni 11:25) 

Germoglio giusto     (Geremia. 23:5) 

Giusto     (At 7:52; 1 Giovanni 2:1) 

Roccia    (1 Cor. 10:4) 

Germoglio di Davide     (Apocalisse 5:5; 22:16) 

Sovrano della creazione di Dio     (Apocalisse 3:14) 

Principe dei re della terra     (Apocalisse 1:5) 

Salvatore      (Efesini 5:23, 1:04 Tito; 3:6; 2 Pietro 2:20). 

Figlio di Davide    (Luca 18:39) 

Figlio di Dio      (Giovanni 1:49;. Eb 4:14) 

Figlio dell’uomo     (Matteo 8:20) 

Figlio del Dio Altissimo      (Luca 1:32) 

Fonte di salvezza eterna per tutti coloro che gli obbediscono    (Ebrei 5:9) 

L’unico mediatore      (1 Timoteo 2:5) 

La pietra scartata dai costruttori     (Atti 4:11) 

Il Maestro  (Giovanni 11:28  ) 

Vero pane   (Giovanni 6:32) 

Vera Luce   (Giovanni 1:9) 

Vera vite  (Giovanni 15:1) 

Verità   (Giovanni 1:14; 14:6)  

Via     (Giovanni 14:6) 

Sapienza di Dio    (1 Cor. 1:24) 

Parola     (Giovanni 1:1)

Parola di Dio  (Apocalisse 19:13) 

Gesù è il Solo che può essere invocato per la nostra salvezza personale. Egli è la Verità e l’unica Via per andare a Dio (Giovanni 14:6). Eppure come la Bibbia esalta Gesù, il cattolicesimo romano esalta Maria. Inoltre senza l’appoggio delle Scritture, il cattolicesimo romano dà nomi e titoli a Maria, che la Bibbia dà al nostro Signore Gesù Cristo. Per tutti i cattolici romani che saggiamente decidono di respingere ciò che è stato insegnato da preti, suore, monaci, vescovi, papi… ricordate questo: lasciate la chiesa cattolica con i suoi insegnamenti, andate all’eterna Parola di Dio, nutritevi spiritualmente, convertitevi al Dio Vivente e Vero e adoratelo in Spirito e Verità.  

Dio vi benedica

Dan Corner

2 commenti su “Le 15 false promesse di Maria ss. ai devoti del rosario

  1. WALTER ha detto:

    NON GIUDICARE E NON SARAI GIUDICATO

    Mi piace

    • Walter vedi che quelle parole erano riferiti ai giustizi IPOCRITI. Da come scrivi è chiaro che non conosci le scritture.

      Questo è il passo che si trova nel Vangelo di Matteo 7:1-5
      Non giudicate acciocché non siate giudicati; perché col giudicio col quale giudicate, sarete giudicati; e con la misura onde misurate, sarà misurato a voi. E perché guardi tu il bruscolo che è nell’occhio del tuo fratello, mentre non iscorgi la trave che è nell’occhio tuo? Ovvero, come potrai tu dire al tuo fratello: Lascia ch’io ti tragga dall’occhio il bruscolo, mentre ecco la trave è nell’occhio tuo? Ipocrita, trai prima dall’occhio tuo la trave, e allora ci vedrai bene per trarre il bruscolo dall’occhio del tuo fratello.

      Il verso ‘Non giudicate acciocché non siate giudicati’ non va isolato dal suo contesto altrimenti non si capisce il vero significato delle parole di Gesù. Come tu puoi ben leggere Gesù non dice che non si può assolutamente giudicare ma bensì non bisogna farlo in maniera ipocrita infatti dice ‘trai prima dall’occhio tuo la trave, e allora ci vedrai bene per trarre il bruscolo dall’occhio del tuo fratello’. Quindi dopo che tolgo la mia trave posso trarre il bruscolo (o scaglia) del mio fratello. Per poter giudicare il mio fratello devo prima togliere la mia trave. Siccome io l’ho tolta posso giudicare. Infatti adesso mi sono ravveduto dalle eresie del cattolicesimo e posso giudicarlo. Se non toglievo la mia trave e giudicavo sarei stato un ipocrita.
      Comunque ascoltati questa predicazione per la salvezza della tua anima.

      Mi piace

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...