Ecco Edir Macedo che ‘brucia’ l’Aids di un omosessuale

Quelli che vedrete sono alcuni ‘pastori’ della Chiesa Universale del Regno di Dio (che in Italia si chiama Comunità Cristiana dello Spirito Santo), tra cui c’è Edir Macedo (quello con la camicia celeste e i pantaloni blu e con la cuffia) il fondatore e presidente di questa grande denominazione Pentecostale brasiliana, che invita coloro che sono schiavi dell’omosessualità o di qualche altro problema sessuale, e vogliono essere liberati, a posare le loro mani sul televisore perchè di lì a poco si appresteranno a bruciare il diavolo, e ogni maledizione nella vita di una persona che è lì nello studio assieme a loro e ogni dolore che è nel suo corpo, che bruceranno all’inferno.
Che dire? Da nessuna parte della Bibbia viene detto di dire simili cose. Sì parla sì di imposizione delle mani sugli infermi nel nome di Gesù o di cacciare i demoni nel nome di Gesù, ma mai di mettersi a bruciare il diavolo, vizi contro natura o altri peccati di natura sessuale, o malattie presenti nel corpo di un ammalato, all’inferno. Queste dichiarazioni che fanno costoro mostrano che essi non si attengono alla dottrina di Dio, e quindi vi esorto a guardarvi da costoro e ritirarvi da essi se fate parte di una loro comunità. Continua a leggere