Gli Illuminati

Gli Illuminati si definiscono come “gente che ha una speciale illuminazione intellettuale e spirituale”.

Satana, il “seduttore di tutto il mondo” (Apoc. 12:9), iniziò come “Lucifero” o “Portatore di luce” (Isaia 14:12). Egli si presenta tuttora come “angelo di luce” (II Cor. 11:14), ma di fatto è il principe delle tenebre e il padre della menzogna (Giov. 8:44). Il termine “Illuminati” deriva proprio da “Lucifero”.

L’ordine degli “Illuminati” fu fondato il primo maggio del 1776 dal Dr. Adam Weishaupt,il quale nacque da genitori ebrei, ma in seguito si convertì al Cattolicesimo e divenne un sacerdote gesuita. Lasciò poi i Gesuiti per formare la sua organizzazione segreta.

Weishaupt iniziò l’organizzazione segreta degli Illuminati con cinque membri. Ciascun membro prese un nome segreto; Weishaupt fu chiamato Spartaco. Nel 1779 egli divise la sua organizzazione segreta in tre classi:

  1. Novizi,
  2. Minerval,
  3. Minerval Illuminati.

Ogni candidato doveva giurare di mantenere il segreto e un’obbedienza senza condizioni a Weishaupt. Quando il Novizio era promosso al grado Minerval, aveva luogo una solenne cerimonia di iniziazione. Di notte il Novizio era introdotto in una stanza scarsamente illuminata, ove apprendeva alcuni segreti e una parola d’ordine. Gli era anche concesso di conoscere i nomi di quelli che appartenevano al grado Minerval, ma nulla gli era rivelato sull’identità dei Minerval Illuminati.

Quando un membro raggiungeva il grado dei Minerval Illuminati, egli veniva a conoscere gli scopi ultimi dell’ordine che sono:

  1. Abolizione di tutti i governi stabiliti.
  2. Abolizione della proprietà privata.
  3. Abolizione dell’ereditarietà.
  4. Abolizione del patriottismo.
  5. Abolizione di ogni religione.
  6. Abolizione della famiglia (tramite l’abolizione del matrimonio).
  7. Creazione di un governo mondiale.

Weishaupt si infiltrò gradatamente nella Massoneria, e il luglio 1782, al Congresso di Wilhelmsbad, fu stipulata un’alleanza fra Illuminati e Massoneria.

Il 2 marzo 1785, il governo bavarese mise al bando tanto gli Illuminati che i Massoni, e Weishaupt fu costretto a lasciare il paese. Al quartiere generale degli Illuminati si trovò un gran numero di documenti, che furono pubblicati dal governo bavarese, allo scopo di mettere in guardia tutte le altre nazioni europee.

Ma ormai ben 15 logge degli Illuminati erano state stabilite nelle 13 colonie americane. La loggia della città di New York annoverava tra i suoi membri il governatore DeWitt Clinton, Clinton Roosevelt e Horace Greely. Thomas Jefferson era membro di una loggia in Virginia. Nel 1829, una donna inglese, Frances “Fanny” Wright, presentò a New York una serie di conferenze per promuovere le “Ausiliarie degli Illuminati” (sarebbe una coincidenza il mettere in relazione i “Gedeoni” e le “Ausiliarie dei Gedeoni” con gli Illuminati, tenendo conto anche al loro simbolo che ricorda molto il simbolismo degli Illuminati, o no?). Essa patrocinò l’intero programma degli Illuminati, compreso il “comunismo”, e parlò pure di “parità dei diritti”, “ateismo”, “libero amore” e “emancipazione delle donne”.

Adam Weishaupt morì nel 1830, all’età di 82 anni. Come successore nella guida degli Illuminati fu designato l’italiano Giuseppe Mazzini, il quale rimase in questa carica dal 1834 fino al 1872, l’anno della sua morte. Poco dopo che Mazzini prese la direzione degli Illuminati, entrò a far parte dell’organizzazione Karl Marx.

Karl Marx ripudiò la sua origine ebrea e il Cristianesimo dei suoi genitori e abbracciò l’ateismo. Con l’aiuto di Friedrich Engels egli scrisse il libro Das Kapital (Il Capitale), che divenne poi la guida del movimento comunista. La storia di famiglia di Marx fu molto tribolata e triste e un completo fallimento. Dalla moglie Jenny von Westphalen, Marx ebbe sei figli. Tre dei suoi figli morirono per malnutrizione in giovane età e due di essi si suicidarono. Nel 1847 Marx scrisse il Manifesto, in cui incitava i lavoratori a rivoltarsi; inoltre prospettava l’abolizione della proprietà privata e proponeva che ogni forma di proprietà passasse nelle mani del governo. Il Manifesto di Marx era fondamentalmente un rimaneggiamento degli scritti di Weishaupt e del suo discepolo Clinton Roosevelt.

Nello stesso periodo il Mazzini designò Albert Pike per guidare le attività degli Illuminati negli Stati Uniti.  In una lettera, datata 22 gennaio 1870, G. Mazzini scriveva a Pike: “Noi dobbiamo creare un super-rito (organizzazione), che rimanga sconosciuto e al quale noi chiameremo i Massoni di alto grado da noi selezionati. I nostri fratelli nella Massoneria devono essere vincolati dalla più rigorosa segretezza. Mediante questo supremo rito noi governeremo tutta la Massoneria, che diventerà un centro internazionale ancor più potente, perché la sua direzione rimarrà sconosciuta”. Questa organizzazione fu istituita da Pike sotto il nome di The New and Reformed Palladian Rite, i cui supremi consigli furono costituiti a Charleston in Carolina del Sud, a Roma e a Berlino. Il Palladismo rappresenta il culto di Satana nei reconditi santuari di un rito segreto che sorpassa tutti gli altri riti segreti.

Nel 1871 G. Mazzini con l’aiuto di Pike redasse un’incredibile e sbalorditiva lettera, in cui graficamente abbozzava i piani per tre guerre mondiali. Fino a un po’ di tempo fa, questa lettera era esposta nella libreria del British Museum di Londra. Il Piano di Mazzini e Pikemirava al controllo del mondo.

  1. La prima guerra mondiale doveva consentire al Comunismo di distruggere il governo degli Zar di Russia, per rimpiazzarlo con un ateismo militante. Questo si è avverato e ne possiamo ora vedere i funesti risultati e conseguenze nel mondo.
  2.  La seconda guerra mondiale doveva iniziare attraverso la manipolazione dei governi di Gran Bretagna e della Germania (di fatto Hitler compì questo quasi da solo). Dopo questa guerra il Comunismo sarebbe stato in grado di distruggere altri governi e indebolire le religioni. Anche questo si è avverato, perché di fatto la Russia è riuscita a prendere il controllo di una gran parte dell’Europa e il Comunismo è stato esportato anche in altre parti del mondo (in Cina, a Cuba e in Africa). Inoltre, nei paesi comunisti, sia i cristiani che i membri di altre religioni sono stati perseguitati e incarcerati.
  3. Recentemente abbiamo assistito al rovesciamento e/o trasformazione dei governi comunisti dell’est europeo. Tutto questo può aver portato un temporaneo miglioramento della situazione socio-economica e politica in questi paesi, ma è senz’altro il preludio a qualcosa di peggio che si compirà e che dovrà coinvolgere l’intero pianeta che cadrà sotto il dominio dell’Anticristo, prima del ritorno di Gesù sulla terra (che metterà fine a tutte le guerre, distruzioni, manipolazioni, atrocità, ingiustizie, ecc.).   Laterza guerra mondiale dovrebe iniziare facendo esplodere il dissidio e la rivalità fra Ebrei e Musulmani. G. Mazzini e Pike speravano che i Sionisti e i Musulmani si sarebbero distrutti a vicenda, portando così il resto del mondo in un conflitto finale. Questo avrebbe prodotto un completo caos sociale, politico ed economico. Per riempire il vuoto creato dagli avvenimenti di questa guerra, si sarebbe stabilito un governo mondiale, capeggiato dagli Illuminati.

Gli Illuminati sono contro tanto al Cristianesimo che all’Ateismo; essi mirano alla distruzione di entrambi, per poi rimpiazzarli con il loro dio, Satana, che essi chiamano “Lucifero”. Per gli Illuminati “Lucifero” è il vero Dio, e il Satanismo è un’eresia. “Lucifero” è il Dio della luce, mentre il Dio cristiano (per essi) è il Dio del male.

Se esaminiamo con attenzione il succedersi e l’accavallarsi degli avvenimenti di questi ultimi tempi possiamo notare quanto segue: considerando gli schieramenti di potenze e blocchi fino ad alcuni decenni fà, sarebbe apparso possibile (se non inevitabile) un conflitto su larga scala tra Superpotenze; effettivamente fino ad ora non abbiamo assistito ad un grande conflitto mondiale come la prima e la seconda guerra mondiale, ma a dei conflitti piccoli e medi, rispetto ai due precedenti conflitti mondiali, presenti in determinate aree del mondo, il cui scopo è l’allestimento delle tessere che dovrebbero completare il “mosaico” degli Illuminati (la caduta del muro di Berlino, l’Unione Europea, l’euro, l’attacco alle torri gemelle, la svalutazione del dollaro, le guerre in Afghanistan, in Iraq, le rivolte in Libia e Giordania, ecc. sono stati eventi venutisi a creare per adempiere il programma degli Illuminati). Alcune di questi conflitti hanno avuto come centro di questo scenario Israele, il quale si trova proprio a fronteggiare il mondo musulmano e arabo, ma moltissimi (quasi tutti) hanno avuto come base del conflitto l’egemonia del possesso dei pozzi petroliferi, ma tutti hanno avuto come programma la costruzione del Nuovo Ordine Mondiale (New World Order – NWO).

Gli Illuminati non sono l’unica organizzazione e forza che mira a destabilizzare e distruggere i governi e le varie sovranità nazionali, per stabilire un unico sistema politico nel mondo . La vera potenza che muove le file dietro tutto questo è Satana; gli “Illuminati” sono semplicemente alcuni dei suoi ministri.

L’ultimo sistema politico (il più malvagio di tutti) sarà costituito da una confederazione di 10 stati o potenze (Stati Uniti d’Europa?), e sarà capeggiato dalla “bestia” o Anticristo, a cui Satana darà la sua potenza e il suo trono (Apoc. 13:1-10). Questo “leader” politico durerà poco (Apoc. 17:10); i capi e gli eserciti di questo sistema politico faranno guerra all’Agnello, il Signore Gesù Cristo, ma Gesù li vincerà (Apoc. 17:8-14; Apoc. 19:11-21). E quelli che hanno seguìto e ubbidito all’Anticristo (la “bestia”) andranno nei tormenti eterni (Apoc. 14:9-11), mentre quelli che hanno creduto nel Signore Gesù e perciò hanno ubbidito ai suoi comandamenti riceveranno un premio e una gloria eterna (Apoc. 14:12, 13; Apoc. 19:6-8; Apoc. 21-22). Essi regneranno nel regno millenario che Gesù stesso stabilirà sulla terra dopo aver eliminato tutti i sistemi instaurati dagli uomini (Apoc. 20:4; Apoc. 2:26-27); non solo, ma essi regneranno eternamente con Cristo su tutti i domini e i regni (Daniele 7:27).

[Tratto da: elgibhor.wordpress.com]

I commenti non saranno approvati se sono anonimi, offensivi, volgari e insensati.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...